Giugliano di misura contro i giovani del Ponticelli. Decide Mascolo

Foto Spiezia, Giugliano-Ponticelli
Foto Spiezia, Giugliano-Ponticelli
- 26063 letture

MUGNANO DI NAPOLI (NA). Al “Vallefuoco” di Mugnano, nell’ultima gara del primo turno della Coppa Italia Dilettanti Campania girone 10, il Giugliano s’impone per 2 a 1 sul Ponticelli, qualificandosi al turno successivo. Sconfitta onorevole però per i giovanissimi (9 under su 11) di mister Esposito, che nel finale falliscono il rigore (strepitosa parata di Navarra) del possibile 2 a 2.

Avvio veemente dei locali, che fanno valere la differenza di categoria, nonché di organico odierno (formazione quasi tipo vs squadra giovanissima e sperimentale), infatti già al 4’ passano in vantaggio con Castaldo che ribadisce in rete di testa uno spiovente dalla trequarti destra. Il vantaggio non placa i padroni di casa che al 12' con Mascolo sfiorano il raddoppio, conclusione acrobatica all'altezza del dischetto che termina di poco a lato. Il Ponticelli si scuote dal torpore iniziale e si fa vedere dalle parti di Navarra al 14' con un pregevole spunto di De Gennaro che salto netto un avversario e con un bel tiro sfiora la traversa. Scampato il pericolo i tigrotti alzano il proprio baricentro e costringono gli ospiti sulla difensiva, gli uomini di mister Amorosetti sfiorano più volte il raddoppio ed al 19' con Castaldo, di testa all'altezza del dischetto, centrano una clamorosa traversa. Al 26' buono spunto di Eligibile che con un rasoterra centrale manda la sfera un soffio a lato oltre il palo, due minuti più tardi è la volta di Tarallo che trova un attento Guadagnuolo a negargli la gioia del gol con una uscita disperata. 

Nonostante l'assedio dei padroni di casa il Ponticelli resiste ed al 31' trova il pari con un calcio di punizione battuto in maniera favolosa da Rigotti dai 25 metri, palla all'incrocio ed equilibrio ristabilito. Il pari dura però soltanto pochi minuti, Tarallo recupera palla sulla trequarti e serve alla perfezione Mascolo che con un pallonetto supera Guadagnuolo in uscita e riporta il Giugliano in vantaggio. Nella ripresa i padroni di casa sfiorano il tris al 51' con un calcio piazzato di Castaldo che termina alto sopra la traversa, poi complice il caldo e la stanchezza non si segnalano ulteriori azioni degne di nota, il gioco ristagna a centrocampo e neppure i cambi riescono a dare la scossa ad una gara che si avvia verso la fine. All'80' però arriva l'episodio che poteva cambiare l'inerzia della gara: fallo di mano in area e calcio di rigore in favore del Ponticelli, dal dischetto Rigotti trova in Navarra un ostacolo insormontabile, strepitosa la parata dell'estremo difensore del Giugliano. Termina dunque due a uno la partita, qualificazione per i padroni di casa ma tanti segnali positivi dai giovani del Ponticelli che tengono bene il campo nonostante l'età media molto bassa rispetto ai rivali.

Giugliano - Ponticelli   2-1 

Giugliano: Navarra, Bianco, Palma, Aprile (15’st Coppola), Pirozzi, Castaldo, D’Angelo (40’st Mallardo), Eligibile, Tarallo (18’st Del Grande), Mascolo, Scarparo (3’st Arenella). A disposizione: Speranza, Caiazza, Narciso. Allenatore: Amorosetti.

Ponticelli: Guadagnuolo, Vitiello, Amato, Rea, Tufo, De Stefano, Appierto, D’ Ambrosio (6’st Keita), Rigotti, De Gennaro (21’st Cuomo). A disposizione: -. Allenatore: Esposito.

Arbitro: Michele Palomba (Torre del Greco).

Assistenti: Antonio D’Agostino e Carlo D’Afiero (Frattamaggiore).

Marcatori: 4’pt Castaldo (G), 31’pt Rigotti (P), 36’pt Mascolo (G).

Spettatori: 160 circa.

Angoli: 3-0.

Ammoniti: 29’ pt Scarparo (G) 14’ pt Incarnato e 3’ st De Gennaro (P).

Recupero: 1’pt, 4’st.

Note: Al 35’st Rigotti (P) si fa respingere un calcio di rigore da Navarra.

Edgardo Spiezia