Prevention Sport 2017, premiato il Lollo Caffè Napoli per il Campus3S

Foto Lollo Caffè Napoli, la targa
Foto Lollo Caffè Napoli, la targa
- 21229 letture

NAPOLI (NA). Il pallone unisce tutti. Grandi e soprattutto i piccoli che si avvicinano a piccoli passi e con grande passione al mondo del calcio. Il cosiddetto calcetto è da sempre lo sport più diffuso in strada, ed il calcio a 5 è la sua naturale evoluzione con tutte le regole che lo contraddistinguono. Uno sport in evoluzione, e la società Lollo Caffè Napoli ha deciso di avvicinare i giovani partecipando al Campus3s Salute, Sport e Solidarietà dal 12 al 15 ottobre sul lungomare di Napoli, mettendo a disposizione il proprio staff per illustrare le iniziative, la scuola calcio e il cammino in campionato della squadra del presidente Ciro Veneruso.

Grande successo di pubblico durante la prima giornata a cui hanno preso parte il capitano degli azzurri Massimo De Luca, Alessandro Patias e Simone Chinchio e Cristian Cipollini dello staff tecnico del settore giovanile. Una giornata conclusasi con un premio speciale, in memoria di Ciro Esposito, il giovane tifoso del Napoli, morto a seguito dei tragici eventi del 3 maggio 2014 grazie alla collaborazione tra Campus3s e l’associazione “Ciro Vive”. Un’occasione per stemperare gli animi in previsione di Roma-Napoli di sabato e per discutere e sottolineare quanto sia importante la prevenzione anche in ambito sportivo per evitare eventi drammatici e atti di violenza.

Il Lollo Caffè Napoli ha ricevuto un importante riconoscimento per l’attività svolta quotidianamente a favore della promozione dello sport specialmente dell’etica e della cultura del rispetto e del sano divertimento nell’ambito sportivo. Una targa ritirata, a nome della società, dal direttore generale Vincenzo Imperatore e consegnata dal medico sociale della SSC Napoli Alfonso De Nicola. A ritirare il premio, lo stesso De Nicola, Cosimo Sibilia presidente Lega Nazionale Dilettanti, l’ex pugile Patrizio Oliva, l’attore Enzo De Caro, il Club Napoli Tribunale, il Club Roma Saviano, Pierpaolo Marino, Damiano Promotion. Tra i premiati anche il presidente del CONI Giovanni Malago’, Corrado Ferlaino, Gennaro Iezzo e Luigi De Canio.

a cura di Vittoria Biancardi

La Redazione