Calcio a 5/Juniores. Napoli batte A. Lettieri, vince il Marcianise

Lollo Caffè Napoli
Lollo Caffè Napoli
- 16412 letture

Il match clou della nona giornata del campionato di Juniores Elitè vede la vittoria del Napoli Calcio a 5, che supera in trasferta l’Agostino Lettieri per 6-3. I partenopei sono trascinati alla vittoria dalla tripletta di Avolio e dalle firme di Pierro, G. Moccia e P. Moccia; per gli irpini non basta la tripletta di Fortunato. Ne approfitta il Marcianise Futsal Academy, che sbanca il campo della Futsal Parete per 2-1 e si porta ad un soffio dalle prima due. I marcianisani vanno sul doppio vantaggio con Nigro ed un autorete; nella ripresa il Parete dimezza lo svantaggio, ma il punteggio non cambia.

Frenata anche per il Futsal Fuorigrotta, a cui non basta la tripletta di Di Matteo e le reti di Mandato e Varriale per avere la meglio della Junior Domitia. Finisce 5-5, con i domiziani che centrano il quarto risultato utile consecutivo. Stesso punteggio anche a Secondigliano, dove la Futsal Coast (reduce della vittoria nel recupero di mercoledì) impatta 5-5 contro i padron di casa della Trilem Casavatore. Vesuviani a segno con Russo, Del Longo, La Porta e la doppietta di Ingrosso; per gli amalfitani firme di Sorrentino, Baravoglia, Zingone e Mainolfi (doppietta). Vittoria esterna per il Caserta Futsal, che espugna il campo della Feldi Eboli per 5-3. Ai salernitani non bastano le reti di Marotta e Di Nome (autorete). Prima vittoria infine per il Virtus Futsal Flegrea, corsara in campo del fanalino Lello Del Monaco Futsal per 7-2.

In classifica l’Agostino Lettieri resta in testa con 21 punti, con una sola lunghezza sul Napoli, a quota 20. Il Marcianise si porta al terzo posto solitario con 18 punti, lasciando la compagnia del Fuorigrotta, ferma a 16. Quinta piazza condivisa dal Futsal Coast e dal Caserta, entrambe con 14 punti, davanti alla coppia Domitia / Parete, a quota 12. Un punto dietro si assesta la Trilem, con 11 punti. Eboli e Flegrea si dividono il decimo posto con 6 punti, davanti al fanalino Del Monaco, fermo sempre a 2 punti.

Giuseppe Borrelli