Rione Terra, De Girolamo: "Creiamo tanto e raccogliamo poco ma ora..."

Foto Rione Terra, De Girolamo
Foto Rione Terra, De Girolamo

POZZUOLI (NA). Voglia di riscatto per i gialloblù che puntano a mettere in archivio la cocente delusione per la sconfitta maturata contro il Procida (2-1). Una partita in cui il Rione Terra, nonostante una buona prestazione offensiva (3 legni oltre al gol), ha finito per pagare a carissimo prezzo gli unici due errori del match.

"C'è tanto rammarico e tanta rabbia per il risultato - commenta l'allenatore De Girolamo - ultimamente ci gira male, creiamo molto senza però capitalizzare venendo puniti alla minima disattenzione ma dobbiamo subito reagire".

Per la squadra del presidente Sergio Di Bonito l'obiettivo è dunque l'immediato riscatto che passa inevitabilmente dal prossimo, e delicato, impegno con il Quartograd ormai alle porte: "Stiamo raccogliendo troppo poco rispetto al nostro reale valore. Voglio vedere più grinta per reagire alle avversità. Con il Quartograd, dobbiamo trasformare la delusione in rabbia agonistica. Testa, cuore e gambe, solo così possiamo riscattare le ultime prestazioni e creare, di partita in partita, i presupposti di una seconda parte di stagione importante".

Tutto pronto o quasi in casa Rione Terra che stasera effettuerà la consueta rifinitura pre gara. Appuntamento domani (sabato 13 gennaio) al "Conte", fischio d'inizio alle ore 14:30.

Antonio Carnevale