Loggetta, presentate le nuove divise. Alterio: "Società in crescita"

Alterio, Loggetta
Alterio, Loggetta

NAPOLI. Fase della stagione decisamente positiva per il Loggetta FC, compagine napoletana militante nel campionato di Prima Categoria girone A, i rossoblu nelle ultime sei gare di campionato hanno raccolto ben 13 punti sui 18 disponibili risalendo prepotentemente in classifica fino all'attuale 9° posto.

Ieri la società ha presentato le nuove maglie ed ai microfoni dell'ufficio stampa sono intervenuti gli sponsor ed il capitano Randall Alterio, modello per una sera: "E' stata una bella iniziativa, abbiamo ripreso sia i colori dell'ex Cirgomme che della Loggetta stessa, per me e per tanti altri ragazzi che sono qui da tanti anni è motivo di grande soddisfazione tutto questo. - ha esordito Alterio - La società sta cercando di crescere sotto tutti i punti di vista ed a me fa piacere, la seconda maglia verde e grigia poi da un tocco di modernità ad un club che si sta rinnovando tanto. In campo pretendo sempre il 110% da parte di tutti i miei compagni, spero che eventi del genere siano di buon auspicio per il futuro nostro e di chi ci sponsorizza, l'investimento fatto mi auguro che sia ripagato quanto prima da parte nostra. Sono il primo a sperare che il percorso intrapreso da questa società possa portare davvero lontano, le premesse ci sono tutte con una crescita esponenziale sotto diversi punti di vista".

"Per me l'FC Loggetta è una famiglia, in passato ho partecipato a diversi campionati con l'ex Cirgomme, quindi vedere la mia azienda che sponsorizza questa squadra che ha ripreso i colori storici è motivo di grande piacere per me. - sottolineava Stefano Aiello - In campo i ragazzi stanno dando il massimo e nelle ultime partite hanno raccolto diversi risultati positivi fornendo buonissime prestazioni".

"E' stato veramente un orgoglio per me entrare a far parte di questo progetto, il calcio è la nostra passione, per noi è un piacere presentare queste bellissime divise da gioco. Mi è stato spiegato che i colori storici sono il rosso ed il blu, anche se già sapevo questa cosa, poi trovo molto bella anche la seconda maglia. - precisava Antonio Nappo - Da parte nostra ci sarà massimo sostegno alla causa, è fondamentale continuare a crescere e raggiungere risultati sempre più importanti in futuro per raggiungere, magari, categorie superiori".

Luigi Langellotti