Giugliano, il club chiede uniformità di giudizio e chiama in causa...

Sestile, Giugliano
Sestile, Giugliano

GIUGLIANO (NA). Ieri sera la società sportiva FC Giugliano 1928, militante nel campionato di Eccellenza Campania girone A, ancora una volta è scesa in campo per difendere l'onore della città, della propria squadra e della tifoseria. Lo ha fatto con le figure più rappresentative e di spicco come il Presidente Salvatore Sestile e il diggì Giovanni Garofalo. I due intervenuti ieri a Sport Event hanno chiesto maggiore attenzione ad una piazza come quella giuglianese da parte della Federazione, perchè troppi sono stati gli errori arbitrali che hanno penalizzato i Tigrotti finendo col rovinare una stagione già di per sè non facilissima.

La società non chiede alcun tipo di agevolazione, ma equità di giudizio come dovrebbe essere per tutte le squadre. La rete annullata a Tarallo domenica è solo la punta di un iceberg sul quale ci siamo schiantati. La proprietà ha ritenuto opportuno far sentire la propria voce, sempre con la massima educazione ed il rispetto che l'ha contraddistinta finora. 

a cura di Mario Fantaccione

La Redazione