Rinvio Sacro Cuore-Villa di Briano. Della Volpe: "E' scandaloso!"

Il campo di Cancello Arnone nel pre-gara
Il campo di Cancello Arnone nel pre-gara

Domenica pomeriggio, al Comunale di Cancello Arnone, era in programma il derby casertano tra i padroni di casa del Sacro Cuore Cancello Arnone ed il Villa di Briano, match dal valenza importante da ambo le parti, vista la terza piazza dei brianesi e la possibilità di agganciare i play off ancora aperta per i cancellesi.

Lo spettacolo però non è andato in scena, con il direttore di gara che ha sancito l’impraticabilità del terreno di gioco. Il rinvio non è stato visto per niente di buon occhio dai brianesi, che ritengono assurda la scelta dell’arbitro; le parole del Vicepresidente Giuseppe Della Volpe la dicono tutta:

"La parola corretta per definire quello che è successo oggi è scandaloso. Non voler disputare la gara odierna ha dato il netto segnale che il direttore di gara, il signor Ricci di Napoli, avevi degli impegni personali e fretta di andar via; mi dispiace dirlo ma non vedo altre spiegazioni. Ci sono delle foto che possono far capire tutto, che mostrano un campo praticamente perfetto. Non ho mai visto un arbitro che decide per l’impraticabilità senza nemmeno verificare se il pallone rimbalzi o meno; non si è nemmeno spogliato per controllare il terreno di gioco. Si è limitato ad avvicinarsi alla porta per poi dire che non si giocava.

Siamo molto amareggiati per quanto successo perché facciamo enormi sacrifici per poter disputare una gara, soprattutto in trasferta, per di più la domenica pomeriggio, quando ognuno di noi vorrebbe stare a casa con la famiglia e mangiare con i propri figli. Porteremo le foto in Federazione e la stessa dovrà darci delle spiegazioni, anche se sono sicuro che queste non arriveranno, così come successo con una nostra mail inviata più o meno tre mesi fa. Purtroppo questi signori ne approfittano perché noi amiamo troppo questo sport e sanno che continueremo a giocare, nonostante ci facciano enormi torti. Oggi si è giocato a Castel Volturno, su un campo impraticabile e le foto ne sono la testimonianza. Sul campo di Cancello Arnone, solo due settimane fa, si è disputata un gara in condizioni disastrose. Queste piccole cose fanno male.

Adesso ci toccherà recuperare la gara di mercoledì, che per noi vuol dire tanti problemi; lo abbiamo dimostrato anche in coppa, abbandonando volontariamente la competizione per l’impossibilità di giocarla ad un certo livello. Si rischia davvero di falsare il campionato, ma tanto a questi signori non interessa niente. Noi invece siamo a conoscenza di quanto sia difficile portare avanti un torneo impegnativo come quello di Seconda Categoria. Pensando a quanto successo mi viene solo da ripetere quanto detto, scandaloso!".

Giuseppe Borrelli