Calciomercato LIVE

Insuperabili, Armando Izzo: "Felice di regalare un sorriso ai bambini"

Foto Insuperabili, Izzo
Foto Insuperabili, Izzo

NAPOLI. Insuperabili Onlus e Reset Academy, insieme ad una squadra di Testimonial capitanati da Giorgio Chiellini, promuovono le Scuole Insuperabili Reset Academy Real Casarea. Reset Academy è un progetto unico, rivolto al mondo del calcio giovanile. Il progetto è nato dalla passione, dall’esperienza dei fondatori ma soprattutto dalla consapevolezza che il calcio giovanile ha bisogno di nuovi riferimenti e guide a cui ispirarsi. Reset Academy ha realizzato un modello di insegnamento nuovo perché crede che il calcio debba rispettare i nuovi stili di vita, di gioco e di apprendimento dei giovani che lo praticano.

La metodologia di insegnamento innovativa e la promozione calcistica globale, sono il nodo principale che sancisce il rapporto di collaborazione tra il progetto Reset Academy e Insuperabili Onlus. Gli atleti fanno allenamenti da settembre e giugno presso il centro sportivo Holly&Benji seguendo il calendario scolastico, divisi in categorie in base alla funzionalità degli atleti. L’attività viene svolta su un campo a 5 sintetico all’aperto in collaborazione con la Società Sportiva Real Casarea. La collaborazione con la realtà sportiva è forte, in particolar modo sono coinvolti accanto al team INSUPERABILI gli studenti del College Real Casarea.

Quest’oggi si è svolta l’allenamento finale all’Holly&Benji con la loro prima partita della stagione. Presente tutto lo staff degli Insuperabili, il referente Academy Luigi Maione e i testimonial Armando Izzo e Gaetano De Rosa.

Le dichiarazioni di Armando Izzo

Essere qui è un onore, è un anno che partecipo a queste manifestazioni in tutta Italia. La mia fortuna oggi è essere a Napoli, nella mia città. Sono molto felice di regalare un sorriso a questi bambini”.

Le parole di Luigi Maione

Quando siamo venuti a conoscenza di questa iniziativa abbiamo fatto di tutto per portarla anche a Napoli. Quindi siamo contenti di riuscire a realizzare tutto ciò. E’ il nostro primo anno, i ragazzi con tanta voglia si sono avvicinati al mondo del calcio. Oggi è la loro prima vera partita. Li ho vissuti tutto l'anno, ringrazio gli Insuperabili di Torino che hanno creato questa bellissima iniziativa, ringrazio i ragazzi, i genitori e lo staff”. 

Simone Scala