Provincia NON ATTIVA. Se vuoi gestire IamCALCIO Napoli contattaci


Maddalonese-Puteolana 1-2: gli ospiti si confermano bestia nera

Maddalonese-Puteolana 0-3
Maddalonese-Puteolana 0-3

La Puteolana si conferma autentica bestia nera della Maddalonese che come all’andata deve arrendersi 2-1 dopo essere anche passata in svantaggio. Un ko bruciante per i casertani che però hanno dimostrato di non avere nulla da invidiare ad un avversario molto più esperto che punta ai vertici della classifica.

I padroni di casa si presentano all’appuntamento privi di ben sei titolari e con mister Sannazzaro in tribuna per una squalifica di due mesi. L’indice iniziale è perciò in formato sperimentale e imbottito di giovani. 

Pronti via e c’è subito un rigore non assegnato ai padroni di casa per uno sgambetto su Cristiano. Replica flegrea con una incursione di Mariani respinta da Merola. La partita resta equilibrata e al 18’ grande occasione sprecata da Izzo che conclude debolmente su preciso assist di Capone. È l’antipasto del vantaggio locale che arriva al 23’ con Capobianco che con una punizione dal limite disegna una traiettoria imprendibile ed è 1-0. L’attaccante e particolarmente ispirato al 29’ costringe l’estremo difensore deviare il pallone in angolo da buona posizione. Ma la Puteolana ha molte frecce al proprio arco e al 33’ perviene al pari con Pastore che ribadisce in gol un tiro di Carotenuto. Conte al 43’ fa tutto da solo entra in area ma trova la deviazione di Merola con i piedi. Uno di recupero e si torna negli spogliatoi.

La ripresa si apre subito col vantaggio puteolano: magia di Carotenuto che dalla sinistra con una punizione pesca Conte bravo sul primo palo ad anticipare tutti, 1-2. Provano subito a reagire i padroni di casa con una conclusione velenosa di Izzo smanacciata in angolo. Al minuto venti gol annullato alla Maddalonese per una posizione irregolare di La Torre. Veementi proteste che però non fanno cambiare idea al direttore di gara. Ora è la Maddalonese a fare la gara ma non riesce a sfondare il muro avversario. Il pareggio sembra cosa fatta al 36’ quando Gianfrancesco colpisce tutto solo davanti al portiere ma il giovane Riccio fa la parata della giornata che vale come un gol segnato. E’ praticamente l’ultima emozione del match. La Puteolana bada a far trascorrere i minuti, i maddalonesi non ne hanno più ma escono tra gli applausi dei propri sostenitori. L’undici di Sarnataro invece si appresta ad affrontare il big match di sabato prossimo contro l’Afragolese che può davvero valere il secondo posto.

TABELLINO

MADDALONESE: Merola, De Rosa, Piccirillo (57’ Gianfrancesco), La Torre, Bellopede, Viglietti, Capone, Celio (79’ Ingenito), Capobianco, Izzo, Cristiano (57’ Madonna). A disp. De Lucia, Finicelli, Montano, Baldini. All. Credentino (Sannazzaro squalificato)

PUTEOLANA: Fernandez (46’ Riccio), Canzano (46’ Parisi), Novelli, Gatta, Caccia, Gargiulo, Conte (84’ Sarr), Inserra, Pastore (66’ Signore), Carotenuto, Mariani (46’ Palumbo). A disp. Chiserchia, Guadagnuolo. All. Sarnataro

ARBITRO: Crispino di Frattamaggiore

RETI: 23’ Capobianco, 32’ Pastore, 48’ Conte

AMMONITI: Mariani, Novelli, Parisi, Izzo, Viglietti

NOTE: Spettatori 300 con 150 provenienti da Pozzuoli. Recupero 1’ e 4’

Ufficio Stampa Maddalonese Calcio 1919

La Redazione