Provincia NON ATTIVA. Se vuoi gestire IamCALCIO Napoli contattaci


Viareggio Cup: la Rappresentativa Serie D batte il Livorno al debutto

Rappresentativa Serie D
Rappresentativa Serie D

Dopo tre anni la Rappresentativa torna a vincere la gara d’esordio alla Viareggio Cup e lo fa nel modo migliore, rimontando lo svantaggio grazie a una prestazione tutta testa e cuore. I ragazzi della D battono il Livorno per 3-1 ma la proporzione del punteggio poteva essere molto più ampia.

Al “Picchi” di Livorno, nella tana degli avversari, è andata in scena una partita forte, intensa ed emozionante. Pronti via ed al 6’ il Livorno passa in vantaggio con Noccioli nella prima occasione, sarà l’unica in tutta la partita per i labronici. Da quel momento in campo c’è solo la Rappresentativa che risale la china schiacciando il Livorno nella sua metà campo, tante le occasioni sciupate dalla squadra di Augusto Gentilini.

Nella ripresa la Rappresentativa aggiusta la mira e in 9’ ribalta il risultato, all’11’ Gassamà pareggia i conti con un gol da attaccante consumato. Al 20’ Dumancic sfodera una perla che strappa gli applausi del pubblico. Il fendente del giocatore dell’Albalonga s’insacca all’incrocio dei pali.

La Rappresentativa continua a far tremare la difesa avversaria, fioccano le occasioni, il tris è la logica conseguenza di una prevalenza territoriale netta. Al 33’ Kargbo semina una serie di avversari e serve un assist delizioso a Svidercoschi che deve solo spingere la palla in rete. La D continua a macinare gioco e sfiora il poker più volte. Alla fine la Rappresentativa si accontenta del 3-1.

Al di là del risultato numerico è la prestazione ad aver convinto. Nell’altra gara del girone l’Empoli ha superato di misura la Virtus Entella.

Visibilmente soddisfatto il selezionatore Augusto Gentilini:” In una competizione così breve e intensa è sempre importante esordire bene. Siamo partiti leggermente contratti, comunque abbiamo subito poco. Mi è piaciuta la reazione della squadra, i ragazzi sono rimasti lucidi, hanno trovato le certezze che cercavano, esprimendo tutte le loro qualità, quelle che conosco. Abbiamo sprecato tanto, nelle prossime partite dovremo essere più precisi”.

In tribuna il Coordinatore e il Segretario del Dipartimento Interregionale Luigi Barbiero e Mauro De Angelis. Sugli spalti anche Cristiano Lucarelli per sostenere il figlio Mattia in campo per i labronici. 

La seconda sfida è in programma mercoledì 14 alle ore 15.00 contro l’Empoli sul terreno di gioco del “Martini” di Castelfranco di Sotto (Pi). Chiusura con la Virtus Entella sabato 17 sempre alle ore 15.00 al “Panigiani” di Tavarnelle Val di Pesa (Fi).

TABELLINO

Rappresentativa Serie D (4-2-3-1) Vitali (Villabiagio); Omohonria (Mantova) 1’st Doda (Palazzolo), Njie (Chieri), Dumancic (Albalonga), Pellegrini (Virtus Bergamo) 37’st Cardamone (Legnago); Carannante Cap. (Audace Cerignola) 16’st Marino (Olympia Agnonese), Baba (Francavilla) 1’st Della Quercia (Pineto); Diarrassouba (Aquila Montevarchi), Gassamà (Gragnano) 16’st Kargbo (Campobasso), Palmisano (Nardò) 1’st D’Eramo (Avezzano); Alberti (Levico Terme) 16’st Svidercoschi (Lupa Roma). A disp: Pirana (Campodarsego), Cosentino (Picerno), La Bua (Olympia Agnonese), Marino (Olympia Agnonese), Comelli (Caravaggio), Del Piccolo (Cjarlins Muzane), Bisogno (Cavese). All: Augusto Gentilini

Livorno (4-3-3): Salvadogi; Del Bravo, Lischi, Santini, Lucarelli; Bellandi (34’pt Bartolini), Zhikov, Bardini; Noccioli (26’st Malandruccolo), Canessa, Pallecchi (26’st Alesso). A disp: De Chirico, Casanova, Marangon, Raffa, Carlucci, Fremura, Guida, Petri, Mazroui, Pini, Fornaciari, Salvadori, Balleri, Haoudi. All: Luigi PagluicaArbitro: Daniele De Tommaso di RietiAssistenti: D’Ilario di Tivoli e Mattera di Roma 1

Reti: 5’pt Noccioli (L), 11’st Gassamà (R), 20’st Dumancic (R), 33’st Svidercoschi (R)

Ammoniti: Palecchi (L), Carannante (R)

Recupero: 1’ + 4’

Note: campo pesante a causa delle abbondanti precipitazioni; ad inizio match è stato osservato un minuto di raccoglimento in ricordo del calciatore della Fiorentina Davide Astori scomparso tragicamente lo scorso 4 marzo

Comunicato Lega nazionale dilettanti

La Redazione