Calciomercato LIVE

Portici sprecone con la Cittanovese ma la salvezza è più vicina

Foto Portici, vs Cittanovese
Foto Portici, vs Cittanovese

ERCOLANO (NA). Oggi pomeriggio allo stadio "R. Solaro" di Ercolano il Portici 1906 ha sfidato la Cittanovese, gara valida per il 30° turno del campionato di Serie D girone I, i biancoazzurri si sono dovuti accontentare del pari al termine di una partita ben giocata ed in cui hanno sprecato diverse palle gol.

Primi minuti avari di emozioni, debutto in panchina per mister Scotto, la formazione ospite chiude bene ogni varco e prova a ripartire in contropiede ma senza costrutto. La prima palla gol è di marca porticese, al 26' angolo di Panico per la testa di Murolo che manda di poco a lato. Trascorrono appena 3' ed ancora i biancoazzurri pericolosi, azione insistita di Onda che dal vertice sinistro dell'area di rigore cerca la soluzione personale ma non inquadra la porta. Al 39' il Portici va vicino al vantaggio, prima Murolo e poi Panico calciano a colpo sicuro ma in entrambi i casi la difesa ospite sventa sulla linea di porta. La prima frazione di gioco si chiude senza ulteriori sussulti, il risultato non si sblocca anche se i biancoazzurri avrebbero meritato qualcosa in più per le occasioni create. 

La ripresa inizia subito con una grande occasione per il Portici, al 54' Murolo si presenta dinanzi al portiere ma difetta in freddezza e vanifica una clamorosa palla gol. Col passare dei minuti aumenta la pressione dei "padroni di casa" con Albanese che al 58' di testa impegna Dagui, grande reattività per l'estremo difensore della Cittanovese. Al 62' palla gol per gli ospiti, su una conclusione in rovesciata è attento Montella che devia con un grande riflesso. Girandola di cambi da ambo le parti, i due tecnici cercano di sbloccare la sfida attingendo dalla panchina ma l'equilibrio non si rompe e, dopo 5' di recupero il direttore di gara fischia la fine. Pareggio che sta stretto al Portici ma i biancoazzurri, complice il ko della Palmese, guadagnano un ulteriore punto di vantaggio sulla zona playout e vedono la salvezza sempre più vicina.

QUI LE FORMAZIONI

Luigi Langellotti