Calciomercato LIVE

Fenix Ischia, poker al Perrone ed accesso alle semifinali provinciali

Ph. Tedesco L., Fenix Ischia
Ph. Tedesco L., Fenix Ischia

ISCHIA (NA). La Fenix Ischia conquista l’accesso alle semifinali provinciali. La squadra del patron Vincenzo Agnese, al suo primo anno nel torneo isolano di calcio a 5, riesce a conquistare l’accesso alle fasi provinciali del torneo. La squadra di mister Carbone vince la partita più ostica da quando è subentrato al posto di mister Florio, superando per 4-1 il Perrone.  

La Fenix Ischia gioca una delle migliori partite fino ad ora,anche se la gara è stata in bilico fino all’ultimo secondo con i neroverdi  che hanno cercato di mettere i bastoni fra le ruote tentando il forcing finale. Era una partita da vincere a tutti costi e alla fine così è stato. I biancoazzurri sono stati trascinati ancora una volta da un super Enrico Di Meglio, che non solo mette a segno una doppietta,ma si conferma anche il giocatore più in forma in questo momento e potrebbe essere l’arma in più nelle fasi provinciali. Oltre alla vittoria ed i tre punti, arrivano buone notizie anche dall’infermeria: Mario Imondi sembra aver recuperato dopo l’infortunio alla caviglia di qualche settimana fa e Frank Di Iorio sembra quasi pronto per integrarsi anche nelle gare ufficiali.

Quella conquistata dalla Fenix, è una qualificazione ottenuta grazie ad una società organizzata e capace di non far mancare mai nulla ai propri giocatori e allo staff tecnico. Un ringraziamento va fatto anche a Mister Leonardo Florio per il lavoro svolto da inizio stagione, durante il quale ha ottenuto  risultati importanti e ha trasmesso ai suoi ragazzi la voglia di non mollare mai e lottare fino alla fine. Un grazie anche a tutti i giocatori presenti in rosa che hanno messo il cuore quando sono scesi in campo. E’ una vittoria di gruppo che vede il trionfo grazie a tutte le componenti della realtà guidata dal presidente Vincenzo Agnese.

LA GARA - La Fenix scende in campo concentrata e attenta,ma soprattutto con la voglia di portare a casa tre punti, consapevoli al tempo stesso che il Perrone è in grado di rovinare la festa a  chiunque. Dopo i primi minuti di studio, al 4’per i padroni di casa ci provano con Guazzo che dal limite impegna De Felice. Un giro di lancette dopo, arriva l’immediata risposta della Fenix: lampo improvviso dalla distanza di Vitale che costringe Rotolo ad un mezzo miracolo. Il gol sembra essere nell’aria, ed infatti al 7’ proprio Vitale la sblocca con un tiro defilato sulla sinistra con la sfera che termina nell’angolino basso, Rotolo non può nulla.

Il gol galvanizza la squadra di Carbone e dopo appena un minuto raddoppia: ripartenza fulminea di Enrico Di Meglio che dal limite lascia partire una conclusione a botta sicura, ma l’estremo difensore locale respinge corto, arriva però Luca Di Iorio che appoggia in rete. Avvio sprint da parte della Fenix. Al 9’ ci prova Zabatta sottoporta impegnando De Felice alla respinta. Il cronometro scorre e si arriva al 18’ quando De Felice si supera su un tiro sotto porta di Maisto salvando il risultato. Due minuti più tardi sempre Zabatta chiama in causa il portiere ospite che alza sopra la traversa. Al 23’ clamorosa occasione sciupata dai padroni di casa: Patalano riceve defilato a destra, arriva tutto solo davanti al portiere ma il suo tiro termina alto. Si va al riposo sul risultato di 0-2  in favore della Fenix.

Nella ripresa cambio fra i pali della Fenix: entra Schiano al posto di De Felice. Dopo appena 1’ parte subito forte il Perrone con Borrelli che effettua una conclusione velenosa ed impegna il neo entrato portiere ospite alla respinta; la sfera accarezza l’incrocio dei pali prima di terminare fuori. I primi minuti della ripresa sono di pura sofferenza per la Fenix che non riesce più a ripartire,soffrendo il pressing avversario. Al 6’, però, sale in cattedra uno straordinario Enrico Di Meglio: il numero 5 imbastisce un' azione personale,resiste alla carica di due avversari, mette a sedere il portiere e deposita in rete lo 0-3, che fa esplodere l’intera panchina di gioia ricevendo anche gli applausi dalle tribune del “Taglialatela”.

All’8’ accorciano le distanze i locali con Borrelli sugli sviluppi di un calcio d'angolo.  Al 10’ ci provano ancora i neroverdi con Maisto che va al tiro sotto porta, ma Schiano ci mette una pezza bloccando a terra. La partita si accende con i padroni di casa che sembrano crederci all’impresa di acciuffare il risultato. Al 12’ miracolo di Schiano che sotto porta neutralizza un tiro di Maisto. Mister Carbone capisce che la sua squadra è in difficoltà e si affida ad Imondi. Proprio il numero 19 riparte in contropiede, serve defilato Luca Di Iorio che a sua volta crossa basso sul secondo palo e arriva poi il tap-in vincente di Enrico Di Meglio che vale  l' 1-4 per la Fenix.

Al 17’ Imondi lanciato a rete da Luca Di Iorio incrocia troppo il tiro col destro e la sfera termina fuori. Al 20’ fiammata improvvisa ancora di Imondi che costringe l’estremo difensore De Angelis a rifugiarsi in corner. Ad un minuto dal termine della gara il Perrone sfiora il gol del 2-4 con tre nitide occasioni da gol,nelle quali colpisce anche un palo. Dopo 3’ di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro con la Fenix che vince 4-1 e accede alla fase provinciale del Csi. E’ festa grande in campo ma soprattutto negli spogliatoi al termine della gara.

CSI CALCIO A 5 ISCHIA 9ª GIORNATA DI RITORNO

ASD SPORTING TEAM S.ANTONIO PERRONE - FENIX ISCHIA   1-4

ASD SPORTING TEAM S.ANTONIO PERRONE: Rotolo, De Angelis, Borrelli, Solmonese, Patalano, Zabatta, Catalano, Guazzo, Maisto, Iaccarino, Bais. 

FENIX ISCHIA: Schiano, De Felice, Di Scala, Di Iorio M., Di Iorio L., Di Meglio E., Di Iorio F., Mascolo, Di Costanzo, Santaniello, Vitale, Imondi. Allenatore: Domenico Carbone. 

ARBITRO: Sig. Giovanni Finzi Sez. Ischia.

MARCATORI: Di Meglio E. (2), Vitale, Di Iorio L. (F); Borrelli (P).

NOTE: Spettatori 150 circa Recuperi: 1’ e 4’. Ammoniti: Zabatta (P) Vitale, Di Iorio M. (F).

a cura di Simone Vicidomini

La Redazione