Calciomercato LIVE

Provincia NON ATTIVA. Se vuoi gestire IamCALCIO Napoli contattaci


Turris scatenata, dopo l'attacco puntellati anche difesa e centrocampo

Diesse Governucci
Diesse Governucci

TORRE DEL GRECO (NA). La nuova Turris prende forma, dopo aver puntellato l'attacco i corallini concludono tre importanti operazioni tra difesa e centrocampo, tre profili che hanno dimostrato di poter garantire un grande rendimento nel massimo campionato dilettantistico nazionale. 

CENTRALE AFFIDABILE - Il primo colpo di Governucci è reduce da un'esperienza con la maglia del Portici, trattasi del difensore centrale Pellegrino Albanese, classe '91 che ha mosso i primi passi in Basilicata nel Pignola. Esperienze negli Allievi Nazionali dell'Inter, poi primavera del Sassuolo con cui debutta anche in B nel 2011 nella sfida col Siena, esperienze in C2 con le maglie di Mantova ed Arzanese poi Serie A maltese. Il ritorno in Italia arriva col Real Vico Equense in Eccellenza dove raggiunge la finale playoff con Macera in panchina, vince un campionato d'Eccellenza con la maglia dell'Ercolanese, poi ultime esperienze con la Nocerina in D ed il Taranto il Serie C.

CHE DUO IN MEDIANA - Doppi rinforzo in mediana, firmano l'ex Gragnano Daniele Franco e l'ex Caronnese Nicola Leone. Il primo è un centrocampista classe '94 molto duttile che ha ben figurato la scorsa stagione a Gragnano sotto la guida di mister Campana, cresciuto nella Luigi Vitale ha accumulato grande esperienza nel settore giovanile del Napoli prima di trasferirsi nella primavera dello Spezia, esperienze in C con le maglie di Torres e Paganese ed in Serie D con la Massese. Il secondo innesto è un classe '92 che in passato ha difeso i colori di Gladiator ed Arzanese in C2 poi Fondi, Battipagliese, Gragnano e Campobasso in Serie D. Volto noto all'attuale diesse corallino, hanno condiviso l'esperienza al Gladiator, prima nel 2012 e poi nel 2016/17. Nell'ultima stagione ha iniziato il campionato tra le fila del Campobasso prima di trasferirsi alla Caronnese dove ha lottato fino alla fine per la promozione arrivando terzo alle spalle di Como e Gozzano.

La Redazione

Leggi altre notizie:TURRIS