Calciomercato LIVE

Provincia NON ATTIVA. Se vuoi gestire IamCALCIO Napoli contattaci


Città di Marano, si riparte in grande stile tra mercato e staff

Foto CdM, Zoccolella e Zampini
Foto CdM, Zoccolella e Zampini

MARANO DI NAPOLI (NA). Dopo la salvezza conquistata nel campionato di Prima Categoria Campania girone A 2017/18, la Gescal Boys Marano ha annunciato nel corso del mese di Giugno diverse novità, a partire dalla nuova denominazione: Città di Marano. Il Presidente Zoccolella ancora una volta ha affidato l'onere e l'onore di costruire la squadra al direttore Zampini che tra conferme e nuovi innesti ha finora costruita una rosa che sarà certamente protagonista nella stagione 2018/19.

LO STADIO - La struttura sportiva che ospiterà allenamenti e gare casalinghe del Marano, sodalizio giunto al decimo anno di attività, sarà il "Vallefuoco" di Mugnano che ormai da anni ospita importanti società d'Eccellenza e Serie D.

I RINNOVI - La rosa 2018/19 si avvarrà di alcuni elementi che hanno ben figurato nella scorsa stagione: Viviano Riccio, Gennaro Piscopo, Alessandro Scarpellini, Davide Esposito, Pasquale Credentino, Giovanni Biglietti, Vincenzo Amodio, Ivan Loasses e Luigi Massolino

LO STAFF - Lo staff tecnico sarà composto dal confermatissimo mister Christopher Pelliccia, coadiuvato dal prof Eugenio Di Maro ex Oratorio Don Guanella Scampia, dal team manager Antonio Tesoro ex Arzanese e dal preparatore dei portieri Daniele Varriale

I NUOVI INNESTI - In poco meno di un mese il Città di Marano, grazie al lavoro costante ed incessante del diggì Zampini ha piazzato numerosi colpi, alcuni ragazzi arrivano direttamente dal campionato di Promozione. Il primo innesto è stato Aliu Hussein, attaccante classe '96 ex Afro Napoli United, calciatore dotato di grande velocità e forza fisica. A ruota Gianluca Di Bernando, ex Giugliano, Bacoli e Grumese che ha indossato già la maglia del Marano nella stagione 2015/16. 

In attacco definiti poi gli ingaggi di Davide Piscopo, trascorsi tra C, D ed Eccellenza con le maglie di Puteolana, Astrea ed Arzanese oltre a varie esperienze in Prima Categoria veneta, e Marcello Angiolino. Dall'Afro Napoli oltre ad Aliu sono stati tesserati gli esterni Francesco Maione e Hamado Sare. Colpi importanti tra centrocampo ed attacco, giocheranno tra le fila del Marano anche Antonio Ranieri e Giuseppe Sbrescia, il primo vanta esperienze anche tra i professionisti mentre il secondo è reduce da un'esperienza all'Oratorio Don Guanella Scampia.

In mediana tesserati anche l'ex capitano della Real Grumese Emanuele Lombardi e Giosuè La Cava, quest'ultimo ex capitano del Plajanum Chiaiano. Infine gli acquisti più recenti sono Francesco Tarallo, Gianluca Polverino e Marco Lotti, che vanno a completare una rosa di primissimo livello in vista del campionato di Prima Categoria.

La Redazione