UFFICIALE - Puteolana 1902, doppio colpo: puntellati attacco e difesa

Puteolana 1902
Puteolana 1902

POZZUOLI (NA). Primi innesti per la nuova Puteolana 1902 di mister Sergio La Cava, nella giornata di ieri i flegrei hanno messo nero su bianco con i calciatori Umberto Varriale e Mario Terracciano.

IL PROFILO - Umberto Varriale nasce a Napoli il 18 marzo del 1991. Sin da piccolo Umberto ha pochi dubbi su quale sia il suo migliore amico: il pallone. Tra un gol ed un altro Il piccolo calciatore cresce, fino ad arrivare al settore giovanile del Napoli. Un napoletano nel Napoli, sembra l'inizio di una favola da raccontare ai nipotini. Il ritiro con gli azzurri guidati prima da Donadoni poi da Mazzarri, sino ad arrivare all'esordio in amichevole contro il Racing Santander, momenti indelebili. Varriale ha talento e nel frattempo se ne accorge anche il Chelsea pronto ad offrirgli un contratto da capogiro, ma lui fa una scelta di cuore dicendo no ai soldi (tanti) del prestigioso club inglese. Varriale che mai si pentirà per quella scelta, non riesce a sfondare nel Napoli assieme al suo amico Lorenzo Insigne. Inizia così il suo peregrinare tra i vari campi d'Italia. Indossa le maglie di Avellino, Aversa Normanna, Acireale Calcio, Cavese, Sambenedettese, Torrecuso, Isola Liri, Gragnano, Picerno, Torres e Gladiator, giocando principalmente in D e segnando 4 reti in C2. La sua ultima esperienza è stata a Corigliano, ove Umberto ha siglato 12 reti in 24 presenze. Varriale, che può giocare sia come prima punta, che come seconda punta oltre che sull'esterno, fa della rapidità e dell'estro i suoi punti di forza ed è pronto a tuffarsi nella sua nuova avventura in granata, determinato a dare tutto a questa maglia gloriosa, con l'auspicio di regalare momenti indimenticabili ai suoi nuovi tifosi.

IL PROFILO - Lo storico greco Tucidide diceva: "La storia si ripete", senza scomodare personaggi così remoti potremmo citare una canzone di Antonello Venditti: "Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano". E' la storia di Mario Terracciano, nato a Pozzuoli il 6 ottobre del 1981. Pozzuoli come città di nascita ma non solo, il difensore infatti colleziona le prime presenze in carriera proprio con la gloriosa maglia granata: 12 presenze in due anni di D, poi la C2 dove in tre anni Terracciano scende in campo per ben 63 volte. Dopo la Puteolana ancora tanta C2 e C1. Indossa, tra le altre, le maglie di Nocerina, Monopoli, Scafatese, Acireale e Manfredonia. Terracciano, dopo tanto girovagare, ora è pronto a tornare a casa dopo aver detto si con fermezza alla Puteolana. Ripartire, dove tutto era cominciato. Storie meravigliose che solo il calcio sa regalare.

La Redazione

Leggi altre notizie:PUTEOLANA 1902