Pesce: "Afragolese? Mi è entrata nel cuore, spero sia un arrivederci"

Ph. La Ragione, Pesce
Ph. La Ragione, Pesce

AFRAGOLA (NA). Secondo addio per il forte centrocampista Nicolas Pesce alla maglia rossoblu, 27 presenze e 5 reti nella sua prima esperienza con l'Afragolese nella stagione 2016/17 poi parentesi al Francavilla prima di rientrare ad Afragola dove ha collezionato 21 presenze e 5 reti tra campionato e playoff. 

IL PROFILO - Classe '93 tra i migliori interpreti del ruolo in Eccellenza ma non mancano esperienze importanti anche in Serie D, cresciuto nel settore giovanile del Napoli ha poi indossato le maglie di Nuova Cosenza Pomigliano, Comprensorio Montalto, Puteolana e Francavilla nel massimo campionato dilettantistico nazionale, mentre l'Eccellenza l'ha vissuta da protagonista all'Itri ed all'Afragolese.

SALUTO COMMOSSO - In questa fase della stagione il sodalizio rossoblu vive un momento di difficoltà, dopo l'addio del direttivo che tanto bene ha fatto nelle ultime stagioni e lo sfumare della pista che portava a Pipola, il forte centrocampista dal proprio profilo facebook ufficiale ha lasciato un messaggio ad una piazza che gli è entrata nel cuore come poche: "E' arrivato il momento che io scriva qualcosa dopo le tante voci di questi gironi, l'Afragolese mi è entrata gradualmente nel cuore e nella vita fino a diventare esperienza fondamentale nella mia carriera di calciatore. - ha scritto Nicolas - Scrivo questo messaggio per tutti i tifosi, purtroppo per i motivi che già sapete non potrò continuare la mia esperienza in rossoblu, magari se da quella sfortunatissima finale playoff col Bitonto fossimo usciti vittoriosi ora staremmo parlando d'altro. - prosegue il classe '93 - Vi ringrazio tutti per l'affetto che mi avete dimostrato e per avermi fatto sentire sempre uno di voi, anche nei momenti più difficile. Spero che l'Afragolese in qualche modo non cessi di esistere e che voi tifosi possiate continuare a cantare per questi magici colori. In questi anni spero d'aver lasciato un piccolo segno del mio passaggio nella grande storia di questa maglia e spero che il nostro non sia un addio ma un arrivederci. Forza Afragolese".

La Redazione

Leggi altre notizie:AFRAGOLESE 1944