Calciomercato LIVE

Afro Napoli, Varriale: "Approccio da professionisti con i giovani"

Varriale, Afro Napoli
Varriale, Afro Napoli

NAPOLI. Prima esperienza da direttore sportivo, Pietro Varriale appesi gli scarpini al chiodo ha deciso di accettare la corte dell'Afro Napoli United, club multietnico che recentemente ha attirato su di sé le mire del Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. 

La nostra redazione ha incontrato il diesse afronapoletano per fare il punto della situazione tra mercato, settore giovanile e progetti futuri del club: "Al momento abbiamo completato le trattative per gli over, quindi la nostra attenzione è rivolta al settore giovanile ed all'individuazione di profili under da poter integrare tra prima squadra e juniores. - ha esordito Varriale - Obiettivi? Stiamo monitorando qualche ragazzo per il reparto arretrato, 2001-2002 per intenderci, vogliamo allestire una formazione juniores molto forte poi è chiaro che se il ragazzo merita sarò il primo a spingerlo in prima squadra".

L'Afro Napoli dunque pensa in grande anche sul fronte giovani: "I talenti dobbiamo costruirli in casa nostra, vogliamo definire una base e l'approccio sarà come nei club professionistici con un unico preparatore atletico per tutte le categorie dalla prima squadra ai 2003 passando per la juniores. I nostri 2003 poi giù sono molto forti, hanno perso la finale regionale di categoria nella scorsa stagione e vogliamo proseguire il buon lavoro fatto con questi ragazzi. La società poi ha stabilito un regolamento comune per tutte le categorie, tutto quel che si fa in prima squadra sarà riproposto per il settore giovanile".

L'obiettivo è decisamente ambizioso: "Vogliamo fare un discorso importante, oggi tanti ragazzi escono dai settori professionistici per svariati problemi, noi cercheremo di portare avanti la filosofia del club con tanti ragazzi di nazionalità diverse che comporranno anche la juniores. Stiamo investendo tanto e crediamo d'aver individuato le persone ed i calciatori che fanno al caso nostro, indipendentemente dalla mia presenza credo che l'Afro abbia idee importanti per il futuro, quest'anno abbiamo deciso di crescere non solo a livello di prima squadra ma anche come settore giovanile.

Ho chiesto al Presidente di ampliare il discorso con i giovani, è importante per me avere sia juniores che 2003 perchè sono certo che ci permetterà di fare un discorso continuativo e quindi non dovremo ogni anno metterci alla ricerca di nuovi under, vogliamo diventare la seconda società di Napoli ed è un'idea ambiziosa che la società vuole attuare nei prossimi anni con la massima serietà".

Luigi Langellotti