Calciomercato LIVE

Ancelotti: "La squadra mi piace. Mercato? Concordato con la società"

Foto SSC Napoli, Ancelotti
Foto SSC Napoli, Ancelotti

DIMARO. Il nuovo tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, questa sera in quel di Dimaro ha risposto ad alcune domande dei tifosi azzurri con la solita pacatezza e disponibilità che lo ha reso famoso e vincente in tutto il mondo: "Questa squadra qualcosa di buono ha fatto in passato, conosco il valore di questi ragazzi e spero di farmi apprezzare subito. Ho accettato volentieri questa sfida, una società in crescita continua da dodici anni e che nell'ultimo triennio ha fatto cose straordinarie con un gruppo che ha una conoscenza tecnico-tattica d'alto livello. Inoltre non scordiamo che a Napoli c'è un ambiente fantastico, dei tifosi che trasmettono una passione incredibile".

"Ho scelto Napoli rapidamente, loro cercavano un allenatore ed io una squadra. La scorsa stagione forse si poteva fare meglio in Europa ma non dimentichiamoci dei 91 punti fatti in campionato. Aziendalista? Semplicemente conosco il mio club e le sue possibilità, non sono al Real o al Bayern quindi sul mercato ci siamo mossi di comune accordo. - prosegue Ancelotti - Un allenatore per fare al meglio il proprio mestiere deve avere il supporto della società e quindi non credo sia giusto parlare di altri calciatori, io ogni giorno vado in campo e guardo in faccia i calciatori ed è per questo che non mi è mai piaciuto parlare di altri perchè preferisco restare concentrato sui miei ragazzi che sono davvero bravi calciatori". 

Salutato Jorginho, in cabina di regia il Napoli ha una doppia possibilità: "Hamsik ha qualità e conoscenza del gioco, il nuovo ruolo poi richiede meno energie, inoltre non dimentichiamoci di Diawara che tante squadre vorrebbero tra le proprie fila. Posso ottenere ottimi risultati da questi due calciatori, dai primi allenamenti poi ho capito che c'è poco da spiegare perchè tante cose già le sanno fare benissimo".

La Redazione