Il Giugliano torna a ruggire: 2-0 col Troina - I AM CALCIO NAPOLI

Il Giugliano torna a ruggire: 2-0 col Troina

Giugliano
Giugliano
NapoliSerie D Girone I

Scacciati i fantasmi di Castrovillari e Sorrento, il Giugliano torna a ruggire con forza e lo fa nel migliore dei modi, in Serie D e davanti al proprio immenso pubblico. Il 2-0 col Troina, squadra ostica siciliana che nello scorso turno ha battuto senza appello il Messina candidato ai playoff, è sintomo di una squadra che ad agosto ha avuto un blocco più personale che reale e che, una volta risolto è tornata a vincere e a far sognare i tifosi.

Il risultato è bugiardo, perché non si ricordano rischi dalle parti di Mola mentre il numero uno dei rossolù è stato più volte impegnato dall’attacco giuglianese e con un po’ di fortuna e un po’ di bravura ha tenuto a galla i suoi almeno nella prima metà della partita.

Nel secondo tempo la differenza tecnica, di esperienza e la freschezza atletica dei ragazzi di Agovino hanno fatto la differenza ed un eurogol di Vincenzo Caso Naturale ha sbloccato il risultato, tagliando le gambe alle velleità dei siciliani.

Il tiro da 30 metri di Cecchetto è un gol che farà il giro d’Italia per la preparazione tecnica e la potenza con cui è stato calciato, ma lui questi colpi li ha e lo sappiamo bene.

Il raddoppio porta la firma di De Vena in spaccata su assist di Ruggiero in un contropiede fulminante della squadra di Agovino, superiore tatticamente e tecnicamente agli avversari che hanno provato ad arginare le strategie del mister come potevano, senza i risultati sperati.

Ora testa a Marsala, con un messaggio ben chiaro a tutto il campionato: il Giugliano c’è.

Tabellino

Stadio A.Vallefuoco di Mugnano, 2^ giornata Girone I della Serie D

GIUGLIANO 1928 - TROINA 2-0 (0-0 fpt)

Giugliano 1928: Mola, D’Ausilio (39’st Capone), Impagliazzo, Di Girolamo, D’Angelo (22’pt Mennella), Micillo, Liccardo, Ruggiero (40’st Carbonaro); Alvino, De Vena, Caso Naturale (38’st Manzo). A disp. Maisto, D’Alessandro, Fiorillo, Riccardis, Nebula. All. Agovino.

Troina: Serenari; Toure, Raia, Akrapovic (43’st Cinquemani); Fricano (18’st Lo Cascio), Camacho (25’st De Santis), Saba, Daqoune, Indelicato (43’st Palermo); Fernandez, Bamba (13’st Fruci). A disp. Compagno, Torscano, Giambanco, Celesia, De Santis. All. Boncore.

Arbitro: Pezzopane di L’Aquila

Assistenti: Roberto D’Ascanio e Gokoolook Niroy (Roma 2 e Civitavecchia)

Ammoniti: Giugliano- Mennella, Di Girolamo, Ruggiero e Manzo

Troina- Saba, Camacho

Reti: 11’st Caso Naturale, 19’st De Vena.

Note: Spettatori: 1200 circa

Leonardo Ciccarelli, addetto stampa FC Giugliano 1928

La Redazione