Il Napoli si impone a Lecce: finisce 1-4 - I AM CALCIO NAPOLI

Il Napoli si impone a Lecce: finisce 1-4

Llorente
Llorente
LecceSerie A

Il Napoli vince a Lecce senza troppi patemi d'animo. 4 gol per gli azzurri messi a segno da Llorente(2), Insigne su rigore e Fabian Ruiz. Il gol dei giallorossi viene siglato da Mancosu su rigore. 

Primo tempo. Prima parte di gara senza grandi sussulti complice anche il caldo le due squadre decidono di tenere bassi i ritmi. Gli ospiti spingono subito in attacco, il Lecce difende e prova ad agire in ripartenza. All'8' primo tiro del Napoli con Insigne: palla alta sulla traversa. Al 15' rispondono i giallorossi: lancio lungo di Majer per Farias, stop perfetto per l'attaccante che va al tiro: palla ampiamente fuori. Al 20' bella azione dei padroni di casa con ancora Majer protagonista a servire Mancosu: il centrocampista sardo va al tiro, ma la palla finisce ampiamente sul fondo. Al 23' Gabriel respinge il tiro di Insigne, sul successivo mischia in angolo con ancora il portiere giallorosso che salva il risultato. Al 28' il vantaggio del Napoli: Zielinski serve Milik, pallone sporcato da Rossettini che si trasforma in un assist per Llorente che da pochi passi la mette in porta. Al 37' rigore per gli ospiti: tocco di mano di Tachtsidis punito dopo che l'arbitro è ricorso al Var. Il rigore battuto da Insigne viene prima parato da Gabriel, ma l'arbitro fa ripetere perché il portiere giallorosso si è mosso un istante prima. Sul secondo tentativo l'attaccante partenopeo non sbaglia. È 0 a 2. Il primo tempo si chiude con una punizione per il Lecce sfruttata però male.

Secondo tempo. Il Lecce rientra in campo con un cambio: fuori Tachtsidis per Petriccione. Al 51' punizione Lecce: alla battuta Falco, ci arriva di testa Tabanelli, palla di poco alta sulla traversa. Al 52' terzo gol del Napoli: gran tiro a giro di Fabian Ruiz imprendibile per Gabriel. Al 60' rigore per il Lecce, Opsina atterra Farias, l'arbitro aspetta il Var e lo assegna: Mancosu dal dischetto non sbaglia. Il gol da coraggio ai giallorossi che provano ad attaccare e a riaprire la gara. Al 70' ci prova Lapadula di testa, ma il tiro è sbilenco e la palla finisce nettamente fuori. Ancelotti opta per due cambi: dentro Lozano e Callejon per Elmas e Milik. La partita prosegue su binari lenti, la stanchezza si fa sentire. All'82' arriva il quarto gol del Napoli: Gabriel para un gran tiro di Insigne, sulla respinta è pronto Llorente a correggere in porta con un tap in. All'84' il Lecce sfiora il gol: Tabanelli va al tiro, ma colpisce il palo. Non succede praticamente altro per tutto il resto della gara. 

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A