Napoli, De Laurentiis su Insigne e Ancelotti - I AM CALCIO NAPOLI

Napoli, De Laurentiis su Insigne e Ancelotti

De Laurentiis (Napoli)
De Laurentiis (Napoli)
ItaliaSerie A

Intervistato da La Gazzetta dello Sport all'esterno del palazzo del Comune di Napoli, Aurelio De Laurentiis è intervenuto su due temi particolarmente caldi riguardanti il suo Napoli: Lorenzo Insigne e Carlo Ancelotti.

Su Insigne: "Il problema di Insigne e di Raiola non lo risolve De Laurentiis", esordisce il presidente azzurro. "Insigne deve capire cosa vuole fare da grande. A Napoli ha sempre avuto un atteggiamento di scomodità. A me sta simpatico, lo proteggo, ma questa situazione dura da molti anni. C'è bisogno che lui si tranquillizzi e diventi una persona più serena".

Su Carlo Ancelotti, attuale allenatore del club: "Ho un allenatore molto bravo, con il quale c'è un rapporto amichevole e di stima reciproca. Ho letto che io avrei litigato con Carlo, ma ho sempre detto che lui può restare qui anche dieci anni, sono per la continuità. Non si può avere tutto e subito".

Il Napoli è attualmente 4° in Serie A a quota 13 punti. La Juventus è in testa con 19, seguono l'Inter a 18 e l'Atalanta a 16. Non si può certo parlare di stagione compromessa, ma alcuni passi falsi non dovranno più ripetersi, se si vorrà finalmente coronare quel sogno che, a Napoli, non si può nominare.

Giuseppe Fragola

Leggi altre notizie:NAPOLI Serie A