Arzanese, pareggio beffardo: doppia rimonta del Quarto - I AM CALCIO NAPOLI

Arzanese, pareggio beffardo: doppia rimonta del Quarto

Prima Categoria
Prima Categoria
NapoliPromozione Girone B

 

Che la gara fosse difficile, lo diceva sia la classifica che quanto dimostrato dall’avversario affrontato. Ma che il tutto si trasformasse in beffa, nonostante il vantaggio per 2-0 ed un uomo in più, non ce lo si aspettava di certo. Visto anche il cuore messo in campo dai biancocelesti di Panzeri, che meritavano sorte migliore.

Partendo dal primo tempo, la gara si traduce in un totale equilibrio tra le due squadre, con poche occasioni e non tanti sussulti, se non per l’espulsione rimediata da un calciatore del Quarto Calcio per doppia ammonizione.

Questo dà la spinta all’Arzanese per gestire la partita ed infatti a metà ripresa arrivano i meritati gol di vantaggio per i biancocelesti: Prima Esposito che torna a segnare alla sua maniera e siglando il sesto gol in sei gare, poi un minuto dopo Acampora che marca la prima gioia stagionale con un golazo a giro nel sette, da applausi.

Da lì il match sembra in discesa, ma non si è fatto i conti con il fato. Fato che dona ai quartesi un calcio di rigore a otto minuti dalla fine, che non viene fallito. Dopo neanche cinque minuti dopo però, l’Arzanese torna al doppio vantaggio sui biancoblù sempre con Acampora servito da Esposito, ma l’arbitro annulla senza una apparente valida motivazione, visto che il calciatore biancoceleste era in posizione regolare.

Dopo questo episodio, si concretizza la beffa: Il Quarto trova il pareggio a due minuti dal novantesimo, togliendo due punti importantissimi all’Arzanese, che avrebbe portato i biancocelesti a ridosso delle primissime posizioni. Da segnalare anche l’espulsione di Lucenti a gara conclusa.

 

AREA COMUNICAZIONE US ARZANESE 1924Attilio Scalesse

La Redazione