Il Vico Equense supera il Faiano. Recriminazioni per gli ospiti - I AM CALCIO NAPOLI

Il Vico Equense supera il Faiano. Recriminazioni per gli ospiti

Foto: Daniela Belmonte
Foto: Daniela Belmonte
SalernoEccellenza Girone B

VICO EQUENSE (NA) – Vittoria dei padroni di casa nello scontro salvezza del Comunale Massaquano. Una gara non dalle emozioni fortissime, per usare un eufemismo, ma che ha comunque regalato buoni spunti da entrambe le parti.

Per quanto visto in campo probabilmente un punto a testa sarebbe stato un epilogo più giusto, ma sono tante le polemiche da parte dei biancoverdi per un arbitraggio giudicato molto dubbio da parte di Piscopo di Frattamaggiore, con decisioni dubbie in alcuni frangenti.

Venendo alla cronaca del match, al 6’ arriva il primo squillo: il numero 7 Staiano si gira dal limite e fa partire il tiro, Amabile si distende sul secondo palo e blocca la sfera. Al 19’ Rapolo ci prova direttamente su punizione dall’out sinistro, il portiere blocca in due tempi.

Al 34’ punizione del Vico Equense, la palla carambola sulla barriera, Rapolo nel tentativo di coprire il volto la tocca col braccio, l’arbitro non esita ad assegnare il calcio di rigore per i padroni di casa, ammonendo il numero 7 faianese. Sulla palla si porta Sannino che supera Amabile dagli undici metri, col portiere salernitano che aveva intuito la traiettoria senza potersi opporre. Poco dopo ancora una occasione per i vicani, da pochi passi spreca Schettino.

Al 13’ della ripresa il Vico Equense va vicino al gol, Staiano approfitta di una disattenzione difensiva e si impossessa del pallone, va al tiro dal limite, Amabile blocca a terra la sfera. Dopo tre minuti ancora un’ottima occasione per il Vico, stavolta sui piedi di Sannino: l’attaccante da buona posizione spreca tutto mandando sopra la traversa il tiro. Al 18’ risponde il Faiano, punizione di Rapolo, tiro-cross sul quale Di Leva si fa trovare pronto.

Al 22’ gran tiro di prima dalla distanza di Rapolo, la palla si abbassa all’ultimo momento e Di Leva è bravo a metterci una pezza, palla in corner. Al 21’ lascia il campo Liberto, non al meglio delle forze, per lasciare spazio a Di Perna, che occupa il posto di Martinangelo in difesa con il numero 3 faianese spostato da Turco in attacco. Al 25’ gran tiro al volo di Gargiulo appostato sul secondo palo, palla che esce di poco.

Al 34’ ritorna in campo dopo una lunga assenza per infortunio Giordano, che prende il posto in campo di Erra. Saltano gli schemi, il Faiano è proiettato in avanti alla ricerca del pari e in più occasioni subisce il contropiede avversario. Al 40’ occasione per Schettino, entra in area e fa partire il diagonale da buona posizione, Amabile devia in angolo. Dopo tre di recupero termina la disputa, con la squadra di Ferraro che festeggia una vittoria importante in chiave salvezza, agganciando a quota 15 proprio il Faiano.

Turco, tornato in panca dopo la squalifica, deve fare i conti con la mancanza in avanti di un uomo d’area capace di trasformare in gol gli assist degli esterni e di supportare la squadra in fase d’attacco nei momenti di poca lucidità.

TABELLINO

VICO EQUENSE: Di Leva 01, Savarese F., Correale 00, Gargiulo 00, Raganati, Esposito, Staiano, Alfano, Sannino 01 (39’st Caiazza), Arenella (36’st Coppola 01), Schettino. A disp.: Munao, Mottola 01, Cinque 02, Russo 01, Savarese G. 02. All.: Ferraro

FAIANO: Amabile, Ruggiero, Martinangelo, Pepe, Lenci, Maisto, Rapolo, Erra L. (34’st Giordano), Coiro 01 (43’st Somma 02), Martinelli 00, Liberto 01 (21’st Di Perna 01). A disp.: Apicella 00, Fiore 02, Erra C. 02, Roscigno 01, Russomando 01, Totaro 00. All: Turco

RETI: 35’st Sannino su rig. (V)

ARBITRO: Piscopo di Frattamaggiore | ASSISTENTI: Marletta di Napoli – Poto di Battipaglia

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti Correale, Schettino (V) Rapolo, Turco (all.) (F). Angoli Vico Equense 3 – 3 Faiano. Recuperi 1°T: 0 - 2°T: 3’

Francesco Lanzetta - Ufficio stampa Us Faiano

La Redazione