Botta e risposta tra S.Antonio Abate e Quartograd: finisce 1-1 - I AM CALCIO NAPOLI

Botta e risposta tra S.Antonio Abate e Quartograd: finisce 1-1

Quartograd
Quartograd
NapoliPromozione Girone B

Sant’Antonio Abate (NA) - Un pareggio che vale quanto una vittoria. Il Quartograd continua a macinare punti per allontanarsi dalla zona play out. Al Vigilante Varone, per la tredicesima giornata del girone B di Promozione, si affrontano S. Antonio Abate e ASD Quartograd.

I padroni di casa sono reduci dal pareggio esterno sul campo dell’Ercolano e guardano con ambizione alle zone alte della classifica; i rossoblu sono reduci da una grande vittoria nel derby con la Puteolana e, sulle ali dell’entusiasmo, sono diventati di colpo la mina vagante del girone. In casa o in trasferta, il Quartograd comincia a dire la sua in ogni partita.

L’avvio di gara col piede sull’acceleratore premia subito la compagine popolare. Bastano 3’ , infatti, per gonfiare la rete. Punizione dalla trequarti destra, la rasoiata di Shassah attraversa l’area di rigore e trova Palumbo che, col piatto destro, non può fallire. Il Sant’Antonio accusa il colpo e per una buona mezz’ora è dominato dai rossoblu. Soltanto nei minuti finali del primo tempo Sollo è chiamato in causa per sventare un paio di occasioni pericolose per i padroni di casa.

L’arrembaggio dei minuti finali continua nella ripresa. Il Sant’Antonio alza il baricentro ma il Quartograd respinge colpo su colpo e al 61’ va vicino al raddoppio con Shassah che da buona posizione, col mancino a giro, sfiora il palo. Dieci minuti dopo, però, il Sant’Antonio trova la rete del pareggio con una conclusione dalla lunga distanza che beffa l’estremo difensore flegreo. L’azione nasce dagli sviluppi di un corner che i flegrei contestano per via di un ultimo tocco di un calciatore dei locali. Nel finale di gara, il Sant’Antonio cala ed il Quartograd prova a portare a casa l’intera posta in palio. Si spengono senza far “rumore” anche le ultime conclusioni ed un paio di contropiedi. Finisce così, 1 - 1 tra gli applausi del Vigilante Varone.

A due gare dal termine del girone d’andata, i flegrei possono ribaltare completamente le proprie ambizioni: prima la gara casalinga con il San Sebastiano ultimo in classifica, poi il Sant’Agnello in trasferta. Occorrono due grandi prestazioni per abbandonare la parte bassa della classifica. 12 punti, quarto risultato utile consecutivo per i ragazzi di mister Longobardi.

Addetto stampa ASD Quartograd | Giovanni Maria Varriale

La Redazione