Sporting Barra, il presidente Mango: "Fermare tutto per 20 giorni" - I AM CALCIO NAPOLI

Sporting Barra, il presidente Mango: "Fermare tutto per 20 giorni"

Mango
Mango
NapoliPrima Categoria Girone B

E’ stata una domenica diversa dalle altre per tanti sportivi ed italiani. Il modo di vivere si sa è cambiato , non resta che attendere tempi migliori e stare in casa. Emergenza nazionale che si ripercuote a cascata su tutti i settori. In casa Sporting Barra torna a parlare il presidentissimo Francesco Mango che da sportivo e padre di famiglia invita tutti i sostenitori a stare a casa in attesa di rivedersi tutti quanto prima.

La sua analisi affronta vari punti  :” In questo momento dobbiamo dare spazio alla famiglia, ai valori. Ecco perché chiedo-osserva il patron- a tutti come stanno già facendo di pazientare ed attendere. Solo così rispettando tutti le regole possiamo uscire di casa tutti. Periodo molto particolare, manca la nostra solida domenica di calcio. Ci manca la voglia di vivere. Dobbiamo stringere i denti e stare in famiglia con la paura di scendere a lavorare. Situazione molto particolare, dobbiamo stare vicini e pregare che tutto finisca quanto prima”

Il torneo :“E’stato il campionato del fair play visti gli ottimi rapporti tra le società. Rispetto ed educazione sono le basi della vita. Se oggi  si vogliono intraprendere dei sogni, bisogna essere sinceri e portare rispetto. Nel calcio non tutti siamo uguali, ma abbiamo un nostro pensiero e lo portiamo avanti con la massima serietà. Per me il calcio è vita e gioia, ho cercato avanti di portare avanti questo progetto con tutta la società. Bellissima l’esultanza di bimbi e tifosi, il calcio è una grande famiglia.  Sono una persona passionale, ci metto il cuore e lo faccio senza interessi”

Gli ultras : Facciamo passare questo periodo, l’incubo deve finire quanto prima. Faremo una grande festa al di là dell’epilogo finale.  Mi manca tutto”

La crisi : Stiamo vivendo un incubo . Ieri ho sentito l’intervista del Presidente Conte. Non ci sentiamo tutelati, la vedo come una speculazione.  Fermi alberghi, ristoranti, pizzerie. Perché non mi fermi tabacchi , farmacie e supermercati ? Persone in fila troppo vicine. Non deve essere rispettata la distanza di  1 metro? Fermiamo tutto per 20 giorni sperando che il Signore ce la mandi buona. Vedo qualcosa di strano, politico più grande di noi .Questa è una guerra subdola senza armi, il nemico è un virus bastardo. Lancio un messaggio a tutti gli italiani. Una volta che sarà passato tutto questo, dobbiamo scendere in piazza per farci governare da persone che fanno  realmente il bene dell’Italia.Dobbiamo prendere delle decisioni. La vita cambia da un giorno all’altro. In tutto questo c’è sempre la mano dell’uomo. Dobbiamo pensare e agire in maniera cauta, non si può andare avanti così”

Il Capri:“Ho forte rispetto per la società, squadra e ambiente. Gruppo forte e merita di occupare la prima posizione. Sarà veramente difficile ora per noi e l’Anacapri avvicinarsi a loro. Cercheremo il possibile per dar fastidio. I miei migliori auguri a tutti i capresi, tifosi,al presidente e classe dirigenziale”

Un caloroso saluto a tutti i supporters sempre vicini alla squadra. #distantimauniti!

A cura di Mario Fantaccione

La Redazione

Prima Categoria Girone B

ClassificaRisultatiStatistiche