Rione Terra, ds Ennio: "Termine stagione scelta giusta e logica" - I AM CALCIO NAPOLI

Rione Terra, ds Ennio: "Termine stagione scelta giusta e logica"

Rione Terra
Rione Terra
NapoliPromozione Girone B

A poche ore dalla vertice federale che ha di fatto sancito lo stop del campionati sotto l'egida LND, queste le parole del direttore sportivo della squadra dell'antica rocca puteolana, Carmine Ennio: "Prendiamo atto della decisione dei vertici della calcio dilettantistico di finire anzitempo la stagione. Come già espresso in precedenza, riteniamo sia stata la scelta più giusta e logica da prendere per salvaguardare la salute dei calciatori e degli addetti ai lavori. Un passo alla volta stiamo uscendo da questo periodo molto complicato non solo dal punto di vista sportivo ma soprattutto sociale ed economico. Premetto che al Rione Terra Calcio, sperando che nel giro di qualche mese si torni alla normalità e quindi al calcio giocato, non vediamo l'ora di scendere in campo e riprendere la nostra passione.

Stiamo studiando le nostre prossime mosse per crescere sempre di più. Il Rione Terra Calcio è passione, quella del calcio di un tempo, ma anche ambizione. Con la testa già siamo al domani ma è doveroso prima di tutto ringraziare chi ha dato il massimo in quest'annata particolare ma per noi molto significativa, la prima con un centro sportivo fiore all'occhiello e tutto nostro. Ringrazio in primis il presidente Sergio Di Bonito, persona eccezionale che da anni con serietà ed entusiasmo sta rendendo il Rione Terra una realtà sportiva sempre più un modello da seguire. Ringraziamenti doverosi al nostro staff, l'allenatore della prima squadra Tiziano Montefusco e Gaetano Pone, mister della Juniores, di entrambi, che hanno svolto un ottimo lavoro, siamo molto contenti. Se le cose sono andate per il meglio fino allo stop forzato causa covid è merito anche dello staff societario, un grande grazie va anche a loro: il DG Massimo Avallone, Simone Volpe e Leonardo Pietranudo, preziosissimi collaboratori nei ruoli di team manager e segretario, così come il nostro addetto al magazzino ed attrezzatura sportiva Massimo Trincone ed Antonio Carnevale addetto stampa.

Infine, un caloroso ringraziamento va ai nostri calciatori, uomini, oltre che atleti, validissimi che si sono dimostrati dei professionisti per impegno e serietà".

La Redazione