Che colpo dello Sporting Barra: preso Carotenuto - I AM CALCIO NAPOLI

Che colpo dello Sporting Barra: preso Carotenuto

Pasquale Carotenuto
Pasquale Carotenuto
NapoliCalcioMercato Dilettanti

La società dello Sporting Barra comunica a tutti gli organi di informazione ed ai propri tifosi di aver tesserato per la stagione sportiva 2020-2021 l'attaccante classe ’82 Pasquale Carotenuto. Soddisfazione immensa per i presidenti Mango e Di Gesto e per tutta la dirigenza per aver portato a termine la trattativa con uno tra i calciatori più richiesti di tutto il calcio mercato e senza dubbio più forti di tutto il panorama calcistico campano.

LA CARRIERA- Soprannominato “Bum Bum” per il grande fiuto del goal, oltre 200 reti in carriera, la scorsa stagione ha indossato nella prima parte del campionato la divisa del Cervinara prima di passare poi con la Scafatese Calcio 1922. Una carriera per qualche anno protagonista in serie C. Un pedigree vincente con 2 vittorie in Coppa Italia e 11 campionati vinti con le maglie di Gladiator, Ischia , Casertana 2 volte, Atletico Nola,Arzanese, Torrecuso, Savoia, Gragnano, Nocerina, San Tommaso. Splendido protagonista anche col beach soccer: Carotenuto ha conquistato tre volte il titolo di Capocannoniere conquistando la maglia azzurra della Nazionale Italiana con cui ha vinto l’Euro Beach Soccer League nel 2005. Nel 2013 è il miglior marcatore del Super Eight Tournament con 34 reti.

CHI È PASQUALE CAROTENUTO

Finora in carriera ha giocato esclusivamente in società campane. Ha iniziato a giocare in Eccellenza dal gennaio 2001 con il Pomigliano. A fine stagione è ceduto al Gladiator di Santa Maria Capua Vetere, dove disputa e vince il campionato di Serie D per la prima volta. Nel suo score 5 reti prima della cessione alla Boys Caivanese. Con i gialloverdi segna 2 reti: viene confermato ma nella sessione del mercato invernale della successiva stagione ritorna al Pomigliano, sempre in serie D, dove realizza 9 reti in 19 gare. A partire dalla stagione 2004-2005 nei successivi tre anni veste 6 casacche diverse, vale a dire Scafatese, Boys Caivanese e Lavello, venendo ceduto in ogni sessione invernale di mercato rispettivamente a Virtus Volla, Ischia e Casertana siglando in totale 25 reti. Dal 2007 al 2010 gioca sempre in Eccellenza, con Praia, Casertana ed Atletico Nola, facendo registrare un crescendo di reti segnate: 14 nella prima stagione, 16 nella seconda e 21 nella terza. Viene così acquistato dall'Arzanese, che spingerà con ben 20 reti all'attivo ottiene alla promozione in Lega Pro Seconda Divisione. L'anno successivo, nel suo primo campionato 'pro', segna 9 reti in 23 gare. Nella finestra di calciomercato invernale 2011-2012 passa al Neapolis Mugnano sempre in Seconda Divisione, realizzando 4 reti in 14 partite. Passa poi all'Agropoli in D, realizzando 6 reti in 13 partite e poi tra i sanniti del Torrecuso in Eccellenza Campana: ben 23 le reti tra regular season e play-off che consentono alla sua squadra di festeggiare la promozione in D. Viene allora acquistato dal Savoia, con cui vince il campionato di Serie D, poi dal Gragnano, dove vince un campionato di Eccellenza e infine al Città di Nocera: con questa maglia vince il campionato di Eccellenza e la Coppa Italia Dilettanti Campania. Nel 2016 passa alla Vis Afragolese 1944, neopromossa in Eccellenza poi, l'anno successivo, alla Puteolana 1902 dove mette a segno ben 10 reti più 9 messe a segno nella kermesse regionale di categoria.Nella stagione 2018/2019 torna tra le fila dell'Afragolese e, in inverno, al San Tommaso con cui otterrà la promozione storica in Serie D. Da lì, poi, le esperienze con l'Audax Cervinara, la Scafatese. Nel frangente tante soddisfazioni nel Beach Soccer. Prima al Catanzaro Beach Soccer dove, in 5 anni, vince per tre volte la classifica cannonieri, poi al Viareggio Beach Soccer con cui disputa la finale di Coppa Italia persa ai rigori contro il Milano Beach Soccer e nel 2010 passa al Roma Beach Soccer. Con i giallorossi vince nel 2011 la classifica cannonieri del campionato italiano per la quarta volta e nel 2013 è il miglior marcatore del Super Eight Tournament con 34 gol. Molto bene anche con la Nazionale con cui vince nel 2005 l'Euro Beach Soccer League, dove risulta anche il miglior marcatore. L'anno successivo nella stessa competizione ancora vittoria nella classifica dei cannonieri e il titolo di miglior giocatore della competizione. Nel 2010 viene nominato per la seconda volta miglior giocatore dell'Euro Beach Soccer League. Ha fatto parte della spedizione azzurra ai Mondiali del 2009 disputati a Dubai.

Chiediamo ancor più di prima a tutti i tifosi di sostenerci avendo sempre più fiducia in questa società colorando ogni domenica le gradinate del “Caduti di Brema”di Barra sperando nel raggiungimento di traguardi prestigiosi.

UFFICIO STAMPA SPORTING BARRA

La Redazione