La Fc Loggetta si evolve: nasce la Fortitudo Campi Flegrei - I AM CALCIO NAPOLI

La Fc Loggetta si evolve: nasce la Fortitudo Campi Flegrei

Loggetta
Loggetta
NapoliPrima Categoria

La FC Loggetta diventa ufficialmente la Fortitudo Campi Flegrei. Il nuovo progetto, che ripartirà dalla struttura dirigenziale precedente ma con una nuova e molto determinata proprietà alle spalle, è frutto dell'evoluzione di un percorso comune.

Quello che negli ultimi anni ha visto la famiglia Minopoli, fondatrice e titolare del brand Idea Energia, affiancarsi a due realtà del territorio flegreo come Alma Verde e FC Loggetta, stabilendo con entrambe una collaborazione molto solida basata sulla condivisione di ideali di sport sano e aggregativo. A quella che dapprima era una partnership, è seguito l'ingresso in società dei giovani imprenditori, fino all'ideazione di un progetto sportivo estremamente ambizioso che partirà dal settore giovanile (affiliato appunto con l'attività della scuola calcio Alma Verde) e che avrà come punto di riferimento una prima squadra che partendo dalla 1^ Categoria mira a centrare il salto in Promozione in 3 anni.

L’origine del nome spiega già molto: “Fortitudo”, che in latino significa Forza, la “fortezza” che era una delle 4 virtù cardinali. E poi i “Campi Flegrei”, con l'intento di dare alla neonata società una dimensione territoriale vasta ma allo stesso tempo ben definita, che abbracci quindi tutta l'area dei Campi Flegrei appunto, caldera vulcanica di idee e di passioni che ha dato i Natali alla nuova presidenza e a tutto quello che era già precedentemente il gruppo squadra e società della Loggetta.

Il quartier generale della Fortitudo sarà al MIAN di Quarto, un centro sportivo all’avanguardia che fungerà da base operativa, mentre la prima squadra giocherà le partite di campionato allo Stadio Giarrusso di Quarto.

"Il nostro brand (Idea Energia, ndr) si basa sull'idea di un’azienda giovane e dinamica, una piccola-grande famiglia che in 6 anni ha raggiunto risultati importanti radicandosi in tutto il paese - spiega il vicepresidente della Fortitudo e amministratore di Idea Energia Luca Minopoli - Per concept aziendale, e anche per le nostre storie personali, crediamo nello sport, che quando è sano sa aggregare e diffondere valori fondamentali. È per questo motivo negli anni abbiamo affiancato il nostro marchio a delle società del territorio che condividevano i nostri stessi principi.Con due di queste, Alma Verde ed FC Loggetta, il discorso si è poi evoluto in una collaborazione sempre più stretta. Un progetto ambizioso, che dal punto di vista sportivo si baserà su una formazione juniores e da una prima squadra che vuole centrare la promozione nel giro di 3 anni, e che dal punto di vista commerciale intende coinvolgere appassionati e sponsor in una vera e propria rete, un circolo virtuoso".

A beneficiare più di chiunque altro dell'iniziativa imprenditoriale della famiglia Minopoli, sarà il progetto tecnico dell'ormai ex FC Loggetta, che dopo aver dimostrato sul campo nelle ultime tre stagioni di meritare la categoria, adesso potrà finalmente sognare in grande per la gioia di mister Roberto Imparato, confermatissimo alla guida della prima squadra dalla nuova proprietà: "Innanzitutto sono molto contento e soddisfatto del fatto che la società abbia dimostrato sin da subito fiducia incondizionata nel sottoscritto e in tutto il nostro gruppo di lavoro - commenta il tecnico che ha seduto sulla panchina della Loggetta per le ultime due stagioni e mezza e che anche in questo nuovo corso sarà coadiuvato dal vice Marco Cotugno - La società ci ha prospettato un progetto serio, che speriamo attraverso un ciclo triennale possa risultare anche vincente. Abbiamo già visionato il campo d'allenamento, che sarà la nostra futura casa: un centro sportivo davvero all'avanguardia che ci offre un'opportunità unica che intendiamo ricambiare facendoci trovare pronti sin da subito. La Fortitudo ripartirà da una rosa rinforzata attraverso degli innesti mirati che alla Loggetta cercavamo da tempo, preservando quel nostro storico ideale sopravvissuto al passaggio di prorietà: prima gli uomini, poi i calciatori".

La Fortitudo Campi Flegrei ha confermato la maggior parte della rosa della Loggetta e ha già effettuato degli innesti di ottimo valore che verranno annunciati nelle prossime settimane. Fuori dal campo infine, la neonata società flegrea sarà accompagnata da un'organigramma molto nutrito e ben strutturato che va dalla direzione tecnica, affidata a Gennaro Ruocco, già ds della Loggetta, fino al comparto del marketing e delle comunicazioni, che sarà gestito da diverse figure professionali esperte del settore supervisionata dal responsabile Angelo Di Prisco, il tutto sotto l’esperta supervisione del segretario generale Raffaele Annunziata, già dirigente di riferimento nel precedente corso targato FC Loggetta. Insomma, la Fortitudo non intende rompere col passato. Tutt’al più, aspira a proporsi come uno straordinario upgrade.

Daniele Luciano