Barcellona-Napoli al Campo Nou: la rabbia di De Laurentis - I AM CALCIO NAPOLI

Barcellona-Napoli al Campo Nou: la rabbia di De Laurentis

UEFA Champion League
UEFA Champion League
ItaliaChampions League

Da qualche settimana la curva dei contagi in Spagna ha ripreso a salire pericolosamente. Basti pensare che nella giornata di ieri sono stati registrati altri 1.153 nuovi casi, il numero più alto dal 2 maggio a questa parte. Per questo, sono tante le preoccupazioni del Napoli e del presidente De Laurentis, per la gara di ritorno degli ottavi di Champions League tra Barcellona e Napoli. Il programma della Uefa, infatti, prevede che la partita venga disputata sabato 8 agosto alle 21 a Barcellona, presso il Camp Nou.

Ecco perchè la società partenopea, attraverso le parole del Presidente, si è fatta sentire: "Se hanno deciso che la fase finale della Champions si fa in Portogallo e quella dell'Europa League in Germania, possiamo anche noi, per gli ottavi mancanti, andare in quei Paesi" ha detto De laurentis.

Secca e rapida la risposta dell'UEFA: "Stiamo monitorando la situazione e siamo in contatto con le autorità locali competenti. La partita è programmata per essere disputata a Barcellona così come previsto".

In Spagna sono, dunque, sicuri della situazione. Se non ci saranno altri sviluppi, il Napoli partirà venerdì 7 in mattinata e passerà una notte in hotel a Barcellona. La ripartenza poi è prevista per il sabato notte dopo la partita.

Giulio Cardone

Leggi altre notizie:NAPOLI Champions League