Serie A, Napoli e Milan cercano conferme: il Crotone vuole riscattarsi - I AM CALCIO NAPOLI

Serie A, Napoli e Milan cercano conferme: il Crotone vuole riscattarsi

Gattuso, tecnico del Napoli
Gattuso, tecnico del Napoli
ItaliaSerie A

Il weekend di Serie A e in particolare la domenica, che si chiuderà con il big match tra Roma e Juventus, mette di fronte sfide interessanti tra squadre a caccia di riscatto come il Crotone, l'esordio dell'Udinese e compagini che invece cercheranno di confermare quanto di buono visto all'esordio. Parliamo di Napoli e Milan, guidati rispettivamente da Gattuso e Pioli che dovranno superare gli scogli Genoa e Crotone per bissare i successi ottenuti alla prima di campionato.

NAPOLI-GENOA, domenica ore 15:00

Il buon Napoli visto contro il Parma potrebbe essere confermato anche per la sfida casalinga contro il Genoa di Rolando Maran. Gennaro Gattuso, tecnico dei partenopei, non rinuncerà certamente a Osimhen, nuovo acquisto del presidente Aurelio De Laurentiis, in questa sessione di mercato. L'ex attaccante del Lille ha dimostrato di agire bene sia sulla fascia che da punta centrale, consentendo al tecnico calabrese diverse soluzioni per il pacchetto offensivo. Il 4-3-3 sarà completato da Lorenzo Insigne e Hirving Lozano, entrambi in uno stato di forma ottimale. 

Il Genoa, dopo la vittoria convincente contro il Crotone, vuole confermare quantomeno un'ottima prova anche al San Paolo, in una partita ostica ma non impossibile. Il rientro di Criscito rivitalizza l'ambiente, ma il capitano salvo decisioni dell'ultimo minuto, dovrebbe partire dalla panchina. Dunque, spazio a Zappacosta, a segno all'esordio con la casacca rossoblù. Badelj confermato a centrocampo mentre in attacco ci saranno Pandev e Destro, con Pjaca sullo sfondo dopo la buona prestazione da subentrato contro gli Squali

VERONA-UDINESE, domenica ore 15:00

La conferma del baby Lovato in difesa è la novità in casa Verona. Il tecnico croato Ivan Juric, dopo il pareggio mutato in una vittoria a tavolino per il caso Diawara, cerca la prima vittoria della stagione contro il compatto Udinese guidato da Luca Gotti. In attacco Di Carmine sarà la punta di riferimento dopo una partita di sacrificio contro la Roma mentre Colley - nuovo arrivato - partirà dalla panchina. 

Per Luca Gotti qualche grattacapo di troppo per il dubbio Nuytinck in difesa. Nonostante le preoccupazioni in vista della sfida al Bentegodi, il difensore olandese potrebbe farcela e, dunque, filtra un vento di ottimismo dalla parti di Udine. Qualora non dovesse farcela a rientrare, De Maio è pronto a sostituirlo. In attacco il solito duo Okaka-Lasagna

CROTONE-MILAN, domenica ore 18:00

Giovanni Stroppa dopo la pesante sconfitta al Ferraris di Genova contro il Grifone, chiede una reazione d'orgoglio contro una delle compagini più in forma della Serie A: il Milan. Gli infortuni di Benali e Riviere complicano i piani del tecnico rossoblù e, dunque, le speranze saranno riposte in Simy, punta di peso e capocannoniere della scorsa stagione in Serie B

Il Milan, dopo aver smaltito le fatiche europee, perde Ibrahimovic che dovrà rispettare la quarantena per la positività al Covid e dunque Stefano Pioli potrebbe schierare Rebic come centravanti, dal primo minuto. Saelemaekers e Diaz si candidano per una maglia, qualora dovesse essere confermata la scelta di posizionare il croato al centro dell'attacco. 

Agostino D'Angelo