Madrigal Casalnuovo, falsa partenza: vince il Procida - I AM CALCIO NAPOLI

Madrigal Casalnuovo, falsa partenza: vince il Procida

Promozione
Promozione
NapoliPromozione Girone C

Parte con una sconfitta il campionato del Madrigal Casalnuovo. Dopo l'ottima vittoria in Coppa Italia, l'ostico Isola di Procida passa al Comunale di Brusciano con il risultato di 1-2. Apre il match il vantaggio orange di Vitagliano, poi il pareggio di Cibelli e il gol vittoria di Costagliola L..

LE FORMAZIONI - 4-3-3 per entrambe le squadre. Chiaiese deve fare a meno di Pellini e Simonetti in difesa e di Pompeo in attacco. In porta c'è Pastore, in difesa Ceso, Sacco, Cinquegrana e Donniacono, a centrocampo Martorelli, Trematerra e Vitagliano, in avanti Milone, Majella (unico cambio rispetto alla Coppa Italia) e Ruffo. Anche il Procida parte con il 4-3-3 con il tridente offensivo composto dai due Costagliola e da Cibelli.

PRIMO TEMPO - Parte benissimo il Madrigal nella prima frazione di gioco. L'inizio è promettente per i ragazzi di mister Chiaiese che disputano un buon calcio nei primi minuti prima del gol del vantaggio di Vitagliano al 13. Il centrocampista trova la via del gol su calcio di punizione, la deviazione della barriera spiazza un incolpevole Capece. È vantaggio Madrigal. Con il passare dei minuti escono fuori gli ospiti, prima pericolosi al 19' con A. Costagliola, poi al 34' con Cibelli. I ritmi del Procida sono forsennati e al minuto 38 arriva il pareggio isolano con Cibelli, al termine di un batti e ribatti in area di rigore. Al 45' si fa vedere Milone per i padroni di casa, senza fortuna e il primo tempo termina sull'1-1 di un minuto di recupero.

LA RIPRESA - Nella ripresa Chiaiese cambia due uomini, inserendo Piccirillo e Borriello per Trematerra e uno spento Milone. Il mister prova a dare dinamismo a centrocampo e attacco e gli effetti si vedono. Il Madrigal gioca bene e si fa rivedere dalle parti dell'esperto Capece in più di un'occasione. La velocità e l'imprevedibilità del 99 Borriello danno brio all'attacco, anche Piccirillo regala qualcosa in più al centrocampo, ma non basta per ritrovare il gol. Anzi è proprio il Procida, nel momento migliore e di maggiore sforzo dei padroni di casa a trovare l'1-2 con Lorenzo Costagliola a 15 dalla fine. L'ingresso di Perna per Cinquegrana non basta a portare il pareggio negli ultimi minuti, nonostante il più classico degli assedi finali. Il Procida passa a Brusciano, lasciando tanto amato in bocca a un Madrigal che avrebbe meritato di più.

IL TABELLINO

ASD MADRIGAL CASALNUOVO - ISOLA DI PROCIDA: 1-2

ASD MADRIGAL CASALNUOVO (4-3-3): Pastore; Ceso, Sacco, Cinquegrana (80' Perna), Donniacono; Martorelli, Trematerra (46' Piccirillo), Vitagliano; Milone (46' Borriello), Majella, Ruffo. A disposizione: D'Andrea, Riccio, Orefice, Leone G. Leone M., Testaguzza. Allenatore: Rosario Chiaiese.

ISOLA DI PROCIDA (4-3-3): Capece; Veneziano, D'Orio, Lubrano Lavadera, Gamba; Vanzanella, Marano, Muro (71' Ambrosino); Costagliola A. (87' Calise), Cibelli, Costagliola L.. Allenatore: Simone Lubrano Lavadera. A disposizione: Gadaleta, Esposito, Migliaccio, Cerase, Ambrosino, Piro, Pisano.

ARBITRO: Fabio De Luca (Salerno).ASSISTENTI: Giuseppe Andrea Palomba (Torre del Greco), Raffaele Marrazzo (Nocera Inferiore).

MARCATORI: 13' Vitagliano (M), 38' Cibelli, 75' Costagliola L. (P).

AMMONITI: Marano, Cibelli (P)

NOTE: 1' di recupero (pt), 6' di recupero (st).

Nota Madrigal Casalnuovo

La Redazione