Polisportiva S.Giuseppe: con Nunziata parte la campagna acquisti - I AM CALCIO NAPOLI

Polisportiva S.Giuseppe: con Nunziata parte la campagna acquisti

Nuovo ingaggio
Nuovo ingaggio
NapoliCalcioMercato Dilettanti

 

La settimana della Polisportiva San Giuseppe comincia con una grossa novità. Il primo volto nuovo, quello di Amedeo Nunziata, che entra ufficialmente a far parte dello spogliatoio gialloblù.

Una felice intuizione di coach Di Martino che, da tempo, conosce ed apprezza le qualità del centrocampista classe ’84 che andrà così a rinfoltire il reparto di metà campo. Cresciuto nelle giovanili del Nola, dopo una breve esperienza in un club partenopeo il grande salto in Emilia, in quel di Bologna. Da qui il trasferimento al Foggia prima del grave infortunio al ginocchio.

Nunziata non demorde e tra i confini della propria regione costruisce la sua carriera (Sangennarese, Riop, San Vitaliano, Palmese, Ippogrifo Sarnese e Baiano tra le tante) dove, a più riprese, ha modo di ritrovarsi proprio Di Martino da avversario. Ad Ottaviano, sponda Diaz, finalmente l’occasione per giocare assieme, condividendo la sua stessa idea di calcio. Unica poi l’esperienza condivisa col Real San Gennarello: la prima per Di Martino allenatore, con Nunziata capitano in pectore e tra i grandi protagonisti del doblete a tinte biancorosse (campionato e Coppa Campania di Seconda Categoria).

🎙 “Sono davvero felice per questa chiamata. Non me lo aspettavo ma le sue parole sono state decisive e non ho potuto dir di no. Sarò a disposizione della società e del gruppo. nel mio piccolo, metterò a disposizione la mia esperienza per portare consigli utili soprattutto ai tanti under in rosa. La chiave, in queste categorie, è il gruppo. Se ci si diverte, si lavora bene in settimana, se c’è armonia, i limiti si superano e si possono raggiungere grandi risultati. Se così non dovesse essere, pazienza, sapremo comunque di avercela messa tutta.

Società? Non ho ancora avuto modo di approfondire la conoscenza con tutte le figure dirigenziali. Conosco il presidente, persona squisita, simpatica, piena d’amore per questa squadra. Condivido la stessa idea del mister: solo un ‘pazzo’ di questi tempi, alla sua età, porterebbe avanti questo progetto. So già che mi troverò a mio agio: dove c’è passione, c’è serietà e dedizione. Forza San Giuseppe”.

La Redazione