Rissa Victoria Marra-S.Sebastiano: gara persa e pesanti sanzioni - I AM CALCIO NAPOLI

Rissa Victoria Marra-S.Sebastiano: gara persa e pesanti sanzioni

promozione
promozione
NapoliPromozione Girone D

GARA DEL 16/10/2021 S.C. VICTORIA MARRA - SAN SEBASTIANO F.C. Il GST letto il referto nonché il supplemento redatti dal DDG, rilevato che :

a) al 45 del 1^ tempo veniva espulso il calciatore Di Dato Gennaro, della Società S.C. Vittoria Marra, per condotta violenta avendo colpito con un pugno al volto il calciatore Passariello Salvatore, della Società San Sebastiano F.C.;

b) a seguito dell’espulsione del predetto calciatore si generava una rissa alla quale partecipavano tesserati di entrambe le società;

c) subito dopo aver ricevuto il pugno dal Di Dato, il Passariello, mentre si trovava dolorante a terra, veniva accerchiato da 5 giocatori della Società S.C. Vittoria Marra, dal Sig. Stile Fabio, dirigente accompagnatore della Società S.C. Vittoria Marra e dal Sig. Liguori Alfonso, allenatore della Società S.C. Vittoria Marra, in modo minaccioso ,accusandolo di aver simulato il tutto come segnalato dall’assistente arbitrale. Tale comportamento messo in atto dai tesserati della Società S.C. Vittoria Marra, non permetteva al massaggiatore della S.C. Vittoria Marra di portare soccorso al Passariello;

d) inoltre tale comportamento dei tesserati della Società S.C. Vittoria Marra generava la reazione di 5 calciatori di riserva, del Sig. Borrelli Luca, allenatore, del Sig. Ignudi Francesco, allenatore in seconda, nonché del Sig. Buono Massimo, massaggiatore, tutti della Società San Sebastiano F.C.;

e) mentre il calciatore Passariello Salvatore era ancora a terra , il DDG notava che un calciatore di riserva della Società San Sebastiano F.C., intervenuto a difesa del compagna di squadra che si trovava a terra ed accerchiato dai tesserati della Società avversaria, veniva spintonato dal Sig. Liguori Alfonso, allenatore della Società S.C. Vittoria Marra;

f) tal nuovo avvenimento generava la reazione aggressiva del Sig. Borrelli Luca, allenatore della Società San Sebastiano FC, che arrivava faccia a faccia con l’allenatore della squadra avversaria, insultandosi e minacciandosi a vicenda. Il contatto fisico tra gli stessi non avvenne per l’intervento del dirigente accompagnatore della Società ospite che riportava l’allenatore sulla panchina; il tutto come segnalato in rapporto dallAA1 che aggiungeva anche che il dirigente accompagnatore della squadra ospitante, trovandosi l’AA1 davanti, con tono e comportamento aggressivi e veementi gli rivolgeva frasi ingiuriose ed offensive e ciò anche se negli spogliatoi si scusava del comportamento tenuto e delle frasi rivolte;

g) il Sig. Borrelli Luca, allenatore della San Sebastiano FC,, una volta allontanato, come descritto dallAA1, ritornava a dirigersi verso i tesserati della squadra avversaria, minacciandoli con la seguente espressione: “posso prendere la pistola vedrete che accoglienza violenta vi daremo al ritorno”; ;

h) il Sig. Stile Fabio, dirigente accompagnatore della società ospitante, entrava sul tdg, si avvicinava al DDG e con toni aggressivi urlava allo stesso frasi ingiuriose ed offensive e lo apostrofava chiamandolo mongoloide e quindi manifestando mancanza di rispetto e sensibilità nei confronti di soggetti colpiti dalla detta disabilità

i) anche i calciatori di riserva della Società S.C. Vittoria Marra, che il DDG non ha potuto identificare in quanto vestivano tute, lo insultavano. A causa di ciò il DDG si trovava nell’impossibilità di tempestivamente notificare il provvedimento di espulsione al Sig. Luca Borrelli, allenatore della Società San Sebastiano FC, notifica avvenuta successivamente . Il Sig. Borrelli sebbene allontanato dal DDG rimaneva sul tdg e continuava il comportamento provocatorio nei confronti dei dirigenti e dei calciatori della squadra avversaria;

l) mentre accadevano i predetti fatti, il Sig. Longobardi Carmine, portiere della Società S.C. Vittoria Marra, dopo aver abbandonato la propria porta , partecipava alla rissa ,in maniera aggressiva verso i calciatori della squadra avversaria, minacciandoli ed insultandoli e definendoli mongoloidi e quindi manifestando mancanza di rispetto e sensibilità nei confronti di soggetti colpiti dalle detta disabilità. Solo l’intervento di compagni di squadra evitava il contatto fisico tra il Longobardi ed i calciatori avversari; il tutto come relazionato dallAA2.. Continuando il suo atteggiamento, il Longobardi faceva degenerare a tal punto la situazione che il DDG non riusciva a notificare le ulteriori sanzioni;

m) dato ormai che la situazione tra i calciatori ed i dirigenti di entrambe le società , a causa delle continue minacce, era diventata ingestibile il DDG anche per garantir la incolumità dei calciatori e dei dirigenti decretava al 45 del 1^ tempo la sospensione della gara;

n) mentre il DDG si dirigeva al suo spogliatoio i calciatori della S.C. Victoria Marra continuavano fin dentro gli spogliatoi, a rivolgergli insulti ed ingiurie definendolo ancora una volta mongoloide. In esito anche a tale ultima circostanza il DDG, una volta entrato nello spogliatoio, chiudeva a chiave la porta, temendo per la sua incolumità;

o) dopo 40 dalla sospensione della gara e dopo che gli animi si erano rasserenati il Sig. Fabio Stile, dirigente della S.C. Victoria Marra ed il Sig. Luca Borrelli, allenatore del San Sebastiano FC, riferivano le loro scuse al DDG per il loro comportamento. Stessa segnalazione viene effettuata dal DDG per il Sig. Raiola Giuseppe, dirigente della S.C. Victoria Marra, anche se aveva mantenuto un comportamento esemplare durante la disputa della gara.

PQM delibera:

a) di infliggere la punizione sportiva della perdita della gara, ad entrambe le Società, con il risultato di 0/3;

b) di comminare l’ammenda di euro 400,00 ad entrambe le Società (sanzione aggravata per la non collaborazione dei dirigenti a porre fine alla situazione creatasi);

c) di comminare la inibizione al Sig. Stile Fabio, dirigente accompagnatore della Società S.C. Victoria Marra, (sanzione aggravata per i gravi insulti ed epiteti rivolti al DDG), dal 21.10.21 al 20.01.2022;

d) comminare la inibizione al Sig. Liguori Alfonso, allenatore della Società S.C. Victoria Marra, dal 21.10.21 al 20.12.21;

e) di comminare la inibizione al Sig. Borrelli Luca, allenatore della Società San Sebastiano FC, dal 21.10.21 al 20.12.21;

f) di comminare la inibizione ai Sigg. Ignudi Francesco, allenatore in seconda della Società San Sebastiano FC, e Sig. Buono Massimo, massaggiatore Società San Sebastiano FC, dal 21.10.21 al 03.11.21;

g) di comminare la squalifica di 4 giornate al calciatore Sig. Di Dato Gennaro, della Società SC Victoria Marra;

h) di comminare la squalifica di 5 giornate al calciatore Sig. Longobardi Carmine, della Società SC Victoria Marra, sanzione aggravata per gli insulti ed epiteti rivolti al DDG

La Redazione