Il Quartograd batte l'Sc Ercolanese e si prende la vetta - I AM CALCIO NAPOLI

Il Quartograd batte l'Sc Ercolanese e si prende la vetta

promozione
promozione
NapoliPromozione Girone C

Dopo cinque giornate di vittorie l’Ercolanese perde il big match in casa. I flegrei scavalcano i granata al primo posto grazie alla rete di Manzo. 

Nel primo quarto d’ora non succede nulla con le formazioni che si temono a vicenda. Il primo e scialbo tentativo è degli ospiti con Manzo, palla fuori. In contropiede al 18’ il Quartograd sfiora la rete con Mario Polverino quando il suo tentativo sul primo palo esce di pochissimo. Dopo due minuti arriva il vantaggio degli ospiti e per la prima volta in stagione l’Ercolanese va sotto: a seguito di un fallo di Di Meo, con tanto di ammonizione, Manzo mette a segno una punizione magistrale da circa 25 metri.

Il Quartograd fa un lungo fraseggio ma non crea altre occasioni. Al 31’ i granata provano a reagire, lancio per Di Micco e davanti ha solo il portiere ma Del Giudice esce in scivolata e sventa il pericolo. L’occasione più ghiotta per i granata arriva al 41’ con il colpo di testa di Borrelli che è alto di poco. I padroni di casa spingono e Di Meo calcia al volo al 41’ ma la sfera termina alta oltre la traversa.

Nel primo minuto di recupero Mosca si getta su un cross che arriva dal lato corto dell’area, palla ancora alta. Il primo tempo si chiude con Polverino che mette i brividi con un tiro in diagonale che esce di poco. I granata entrano più carichi nella ripresa e dopo sette minuti Mosca colpisce il palo con un forte tiro di destro. Al 57’ capitan Tufano tira da fuori area, la conclusione fa gridare al gol ma la palla finisce sul fondo di poco.

Nei primi venti muniti del secondo tempo l’Ercolanese è sempre nella metà campo avversaria ma sono tanti gli errori individuali che condizionano la gara e i flegrei sono sempre attenti a bloccare ogni costruzione di gioco. Nuova occasione al 63’, finisce fuori il destro di Borrelli. I granata continuano a spingere ma senza successo con il Quartograd che si chiude bene. Al 91’ il tiro di Mosca dà l’impressione del gol ma colpisce solo l’esterno della rete. Al 94’ da calcio d’angolo il colpo di testa di Di Dato colpisce il secondo palo della giornata.

 Termina con la vittoria del Quartograd che balza al primo posto. Dopo il fischio finale c’è il parapiglia in campo e vengono espulsi Rossi per l’Ercolanese e Rizzo per il Quartograd. 

Ufficio stampa S.C. Ercolanese

La Redazione