Nola-Nocerina 0-2: blitz dei molossi, bianconeri distratti - I AM CALCIO NAPOLI

Nola-Nocerina 0-2: blitz dei molossi, bianconeri distratti

Serie D
Serie D
NapoliSerie D Girone H

Dopo 4 punti in due gare arriva la prima sconfitta, contro la Nocerina,  per mister Antonio De Stefano sulla panchina del Nola 1925, la seconda casalinga per la stagione dei bianconeri.

 Il Nola, che in settimana ha salutato Lambiase e Cardone ed ha accolto Camara, Staiano e D’Ascia, parte malissimo. Pronti e via: dopo una manciata di secondi un lancio dei rossoneri viene mal gestito dalla difesa nolana e Dammacco approfitta dello svarione battendo Cappa in uscita. 

Il Nola prende subito il pallino del gioco e risponde al 5′ con Padulano ma la sua punizione va di poco a lato. Il Nola attacca, la Nocerina serra i ranghi e riparte in contropiede. E’ questo il copione della gara e la Nocerina, nonostante si mostri in posizione di difesa, vede annullarsi due gol per fuorigioco (entrambi negati a Mazzeo) e uno salvato sulla linea. Il Nola, invece, reclama per un rigore su Caliendo al 39′ ma il direttore di gara non è della stessa opinione.

 Gli sforzi in contropiede della Nocerina sono premiati al 43′ ancora con Dammacco che brucia sulla corsa Togora e batte Cappa con un preciso esterno. Nella seconda frazione di gara lo spartito non cambia e i bianconeri trovano nuova linfa con l’ingresso di D’Angelo, vicino al gol al 69′ con un tiro a giro uscito di poco. Mister Cavallaro inserisce però anche Garofalo passando al 5-4-1 mettendo definitivamente in ghiaccio la partita.

 Il Nola dovrà necessariamente riprendersi in vista delle due trasferte pugliesi a Fasano e Casarano in soli 7 giorni.

IL TABELLINO

Reti: Dammacco (N) 1′, 43′.

Nola 1925: Cappa (46′ Torino), Togora, D’Orsi, Sicignano, Donnarumma, Acampora, Caliendo (46′ Camara), Ruggiero (61′ Gaetano, sostituito poi al 72′ da Staiano), Padulano (46′ D’Angelo), Figliolia, Corbisiero. A disposizione: Idioma, D’Ascia, Angeletti, Napolitano. Allenatore: Antonio De Stefano.

Nocerina: Pitarresi, Vecchione, Cason, Bovo, Mazzeo (67′ Talamo), Donida, Bruno, Saporito, Esposito, Cuomo (87′ Chietti), Dammacco (75′ Garofalo, poi sostituito all’83’ da Donnarumma). A disposizione: Al Tumi, Menichino, Palmieri, Mancino, Barone. Allenatore: Giovanni Cavallaro.

Arbitro: Capriuolo di Bari (assistenti Marchesin di Rovigo e Roncari di Vicenza).

Note: ammoniti D’Orsi per il Nola e Cason per la Nocerina.

Ufficio stampa Nola

La Redazione