Serie C: le decisioni del Giudice Sportivo dopo le gare dei Playoff - I AM CALCIO NAPOLI

Serie C: le decisioni del Giudice Sportivo dopo le gare dei Playoff

Un dei giocatori squalificati, Gallo
Un dei giocatori squalificati, Gallo
CampobassoSerie C

Sono otto i calciatori fermati dal Giudice Sportivo Palazzi dopo le gare di andata del primo turno dei playoff nazionali disputate domenica 8 maggio. Sedici, quelli in diffida. 

Le decisioni adottate dal Giudice Sportivo:

SOCIETA'

AMMENDA

€ 2000 PALERMO

A) per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti:

1 - prima dell'inizio della gara, alle ore 16:50, nell’aver lanciato un fumogeno nel recinto di gioco;

2 - alle ore 17:29, con le squadre a centro campo, nell’aver lanciato trefumogeni sul terreno di gioco;

3 - al 41°minuto nell’aver lanciato due fumogeni sul terreno di gioco;

4 - al 48°minuto nell’aver lanciato un bicchiere pieno di liquido sul terreno digioco;

5 - all'89°minuto nell'avere acceso un fumogeno di colore nero nel proprio settore.

B) per avere i suoi sostenitori utilizzato, nei minuti di recupero del primo tempo, strumenti che emanavano fischi simili al fischietto dell'arbitro, in modo tale: da indurre quest'ultimo ad avvisare i capitani delle Squadre del disturbo così arrecato allo svolgimento della gara e ad invitare il capitano del Palermo ad evitare il ripersi di tali condotte, e da rendere necessario un annuncio da parte dello speaker qualche minuto dopo l'inizio del secondo tempo.

Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt.6, 13, comma 2, 25 e 26 C.G.S, valutate le modalità complessive dei fatti e considerato che non si sono verificate conseguenze dannose e che la Società sanzionata disputava la gara in trasferta (r. proc. fed, r. c.c.).

€ 800 TRIESTINA

per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato, prima dell'inizio della gara, tre fumogeni sul terreno di gioco, con le squadre schierate a centro campo. Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 6,13, comma 2, 25 e 26 C.G.S, valutate le modalità complessive dei fatti e considerato che non si sono verificate conseguenze dannose (r. c.c.).

€ 500 FOGGIA

per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori presenti nella curva sud, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato, prima dell'inizio della gara, un fumogeno sul terreno di gioco, senza conseguenze. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 6, 13, comma 2, 25 e 26C.G.S, valutate le modalità complessive dei fatti e considerato che non si sono verificate conseguenze dannose (r. proc. fed, r. c.c.).

€ 500 PESCARA

per fatti contrari alle norme in materia di ordine e di sicurezza e per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori presenti nel settore curva nord, integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’aver lanciato all’interno del recinto di gioco, sulla pista di atletica, un fumogeno al28°minuto del secondo tempo. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 6, 13, comma 2, 25 e 26C.G.S, valutate le modalità complessive dei fatti e considerato che non si sono verificate conseguenze dannose (r. proc. fed, r. c.c.).

ALLENATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

BARBUGIAN GIOVANNI (FERALPISALO’)

per avere, al 31°minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti dell’arbitro, in quanto usciva reiteratamente dall’aerea tecnica e protestava nei confronti di una sua decisione. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 36, comma 1, lett. a), C.G.S, valutate le modalità complessive della condotta (r. a.a.).

ALLENATORI NON ESPULSI

AMMONIZIONE (I INFRAZIONE)

BUCCHI CRISTIAN (TRIESTINA)

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (II INFRAZIONE)

DI PASQUALE DAVIDE (FOGGIA)

GALLO ANDREA (FOGGIA)

RIZZO ALBERTO (FOGGIA)

DE RISIO CARLO (PESCARA)

POMPETTI MARCO (PESCARA)

NICOLUSSI CAVIGLIA HANS (JUVENTUS U23)

ZUELLI EMANUELE (JUVENTUS U23)

GOMEZ GUIDO (TRIESTINA)

AMMONIZIONE (I INFRAZIONE)

PETERMANN DAVIDE (FOGGIA)

FAVALE GIULIO (CESENA)

ILLANES MINUCCI JULIAN (PESCARA)

LEGATI ELIA (FERALPISALO’)

ANZOLIN MATTEO (JUVENTUS U23)

BARRENECHEA ENZO ALAN TOMAS (JUVENTUS U23)

GUIEBRE ABDOUL RAZAK (MONOPOLI)

DALL’OGLIO JACOPO (PALERMO)

DE ROSE FRANCESCO (PALERMO)

MARCONI IVAN (PALERMO)

SILVA JACOPO (RENATE)

CRIMI MARCO (TRIESTINA)

LIGI ALESSANDRO (TRIESTINA)

VOLTA MASSIMO (TRIESTINA)

BARLOCCO LUCA (VIRTUS ENTELLA)

DESSENA DANIELE (VIRTUS ENTELLA)

Celestino Ieronimo